Post thumbnail

2024, l’anno degli e-sports alle olimpiadi ??

POSTED BY Federico Pirone 4 settembre 2017

Dobbiamo analizzare la cosa perché non possiamo affermare che non fa parte di noi, che non c’entra con le Olimpiadi. I giovani sono molto interessati agli eSports e in questo genere di cose quindi analizziamo la cosa, incontriamoli, proviamo a creare dei possibili ponti. Non voglio dire di no sin dall’inizio. Penso che sia interessante per l’IOC (International Olympic Committee) interagire con la famiglia degli eSports per capire meglio qual è il processo alla base e perché si tratti di un così grande successo”.

Queste sono le parole di Tony Estanguet, co-presidente del comitato olimpico  in vista dei giochi di Parigi. Questo lascia presagire che le possibilità degli e-sports di partecipare alle olimpiadi non sono sfumate appena si sia pensato di inserirli ma bensì hanno creato un interesse da parte del comitato che come si può capire dalle parole sopra riportate vorrebbe riuscire a capire quale sia il motivo di tanto successo da parte di queste competizioni videoludiche. Come ci si poteva aspettare, ancor prima di dire si o no agli e-sports è già stato comunicato che nessun videogioco ritenuto violento sarà inserito in queste competizioni, per ovvi motivi. Quest’ultima dichiarazione, porrebbe un grosso limite però in quanto giochi alla base di questi campionati sono Overwatch, Counter Strike, Call of Duty e tanti altri che però sono giochi violenti e per tanto non potranno partecipare a queste competizioni. La stessa sorte potrebbe toccare anche a giochi come Dota 2 e League of Legends, essendo altre possibili “vittime” della regola sopra citata. Facendo un riassunto i titoli non violenti a rimanere in campo sarebbero pochissimi e tutto al più si potrebbere fare delle competizioni di card game come Hearthstone o di giochi sportivi come ad esempio Fifa.

Se gli e-sports venissero approvati alle olimpiadi ma rimanesse invariata questa regola molto limitante, quale risultato si avrebbe ?  In futuro sicuramente sapremo di più sul proseguimento di questa vicenda molto interessante.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

The following two tabs change content below.

Federico Pirone

Appassionato fin da piccolo di videogames e tecnologia, tutt'oggi ritaglio sempre tempo da dedicare alla passione informatica e a quella del gamer.