Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content since 08/26/17 in all areas

  1. 8 points
    E' evidente che va fatta CHIAREZZA sulla situazione e sul "cosa" stiamo discutendo ... perchè leggere frasi come "torneo a pagamento" o "pagare per iscriversi alla community" significa che NON SIAMO STATI SUFFICIENTEMENTE CHIARI nell'esporre il progetto e l'Associazione e di ciò ce ne scusiamo. Mettiamo un punto e voltiamo pagina ... A fine maggio è stata fondata e regolarmente registrata l'Associazione Culturale Italia che Gioca, associazione che per le leggi italiane non ha scopo di lucro ! L'Associazione ha tra i suoi scopi diffondere la cultura del gioco, del videogioco, degli eSports e del cosplay in Italia, si pone anche l'obiettivo di promuovere e regolamentare gli eSports come vera e propria disciplina sportiva (come è stato detto nel 2024 saranno ammessi alle Olimpiadi di Parigi), per questo motivo l'Associazione è affiliata al C.O.N.I. tramite l'A.S.I. e punta a diventare la Federazione Italiana eSports. Come ogni associazione regolamentata dalle leggi italiane il tesseramento è libero e non soggetto ad alcun vincolo. La parola stessa "associazione" sta ad indicare che tutti i soci si uniscono per portare avanti un discorso comune che è quello dichiarato nello Statuto e i soci SONO L'ASSOCIAZIONE dove tutti hanno gli stessi diritti e doveri. La normativa italiana (come la stragrande maggiornaza delle altre nazioni) prevede che una persona RICHIEDA il tesseramento ad una associazione, tesseramento che prevede un preciso iter normativo che comprende anche il pagamento di una quota annuale (non vi annoio sui motivi legali per cui NON E' POSSIBILE IL TESSERAMENTO GRATUITO). Il tesseramento all'Associazione Culturale Italia che Gioca da LIBERO ACCESSO A TUTTE LE INIZIATIVE, TORNEI, EVENTI, MANIFESTAZIONI e quant'altro organizzati dall'associazione stessa. Italia che Gioca ha deciso, tra le altre iniziative e progetti che stiamo portando avanti, di organizzare un torneo (o più competizioni) di Football Manager 2018 che, in seguito alla partnership che stiamo portando avanti con la Sports Interactive, diventerà un vero e proprio Campionato Italiano di Football Manager anche per gli anni a venire e servirà, oltre a permettere agli associati di potersi divertire col loro videogame preferito ed a sfidarsi con altri iscritti, a cominciare a selezionari VERI E PROPRI ATLETI di Football Manager che rappresenteranno l'Italia nelle competizioni europee ed internazionali (ovviamente lo stesso accadrà anche per gli altri giochi). Per poter perseguire questo obiettivo, cioè quello di formare VERI E PROPRI EPLAYERS di Football Manager, l'Associazione si sta muovendo con la SI per organizzare corsi di formazione, aggiornamento ed approfondimento online del gioco, del suo Match Engine e di tutti i suoi aspetti, in primis quelli tattici. Avremmo potuto creare un torneo ad anno zero, cancellando la storia passata di FMLive (che NON ESISTE PIU' !) ma non sarebbe stato corretto nei confronti di chi partecipa ai tornei sulle nostre piattaforme da anni e quindi abbiamo pensato, così come già fatto per FIFA18, di dare la precedenza a chi sta partecipando alle nostre competizioni, dandogli la possibilità di mantenere le rose esistenti ed il ranking raggiunto. Visto che l'uscita di FM18 è prevista per metà novembre abbiamo pensato di anticipare la discussione con gli utenti del forum (CHE E' E RESTERA' SEMPRE GRATUITO ED ACCESSIBILE ANCHE DA CHI NON E' SOCIO) per darvi la possibilità di scegliere SE CREDERE NEL PROGETTO ITALIA CHE GIOCA e quindi entrare nell'Associazione oppure no, a quel punto amici come prima. La domanda sui "vantaggi pratici" di entrare nell'Associazione Culturale Italia che Gioca è di per se mal posta, chi entra in una qualsiasi associazione lo fa perchè crede nei suoi valori e vuole dare una mano a perseguirli, ma la capisco anche perchè continuo a leggere frasi equivoche che non hanno, e NON POSSONO, avere un fondamento giuridico: un esempio su tutti è la possibilità di abbinare la quota di tesseramento all'acquisto di una copia di un videogioco ... SEMPLICEMENTE NON SI PUO' FARE !!! Quello che si può fare, e che stiamo già facendo, è trovare un accordo diretto con le case produttrici e/o con i maggiori distributori internazionali per poter ottenere dei coupon da distribuire GRATIS ai nostri soci in modo che possano ottenere qualsiasi videogioco (e non solo FM) a PREZZI SUPERSCONTATI E SUPERCOMPETITIVI rispetto al mercato italiano. Allo stesso modo i nostri soci potranno avere degli ingressi scontati alle più importanti manifestazioni ludiche e videoludiche nazionali, partecipare GRATUITAMENTE a tutti gli eventi (fisici ed online) che organizzerà l'Associazione in concomitanza agli eventi stessi. Maggiore sarà il numero dei partecipanti ad i nostri tornei ed alle nostre competizioni e migliori saranno i PREMI che potremo mettere a disposizione dei vincitori e dei migliori di ogni competizione, grazie a partnerships con società che "sponsorizzeranno" i nostri eventi ... facendo un puro esempio pour parler potremmo mettere in palio per il campione del torneo di FM18 un weekend a Londra per due persone con visita alla sede della SI oppure un portatile di nuova generazione, uno smartphone, ecc. ecc. Un'associazione senza scopo di lucro DEVE AUTOFINANZIARSI tramite le quote associative, le raccolte fondi, le partnerships, ecc. ecc. ed il denaro raccolto DEVE ESSERE REINVESTITO ALL'INTERNO DELL'ASSOCIAZIONE STESSA !!! Riassumendo quindi ... "perchè mi devo tesserare a Italia che Gioca?" perchè credo nei valori che vuole portare avanti sulla CULTURA del gioco e del videogioco perchè porta la mia PASSIONE ad un livello ben più alto della semplice community, come ce ne sono migliaia perchè mi può dare la possibilità di diventare un player professionista perchè mi può portare a sfidarmi con players delle altre parti del mondo perchè mi può permettere di avere sconti sui giochi e videogiochi perchè posso ambire a vincere premi più sostanziosi rispetto ad adesso perchè posso partecipare a più tornei contemporanemante con giochi e videogiochi differenti Detto molto francamente e sinceramente, chi pone l'obiezione sul "perchè devo pagare 10 € l'anno (sono poco più di 80 centesimi al mese) per fare un torneo di FM" vuol dire che NON E' INTERESSATO AL PROGETTO ITALIA CHE GIOCA e non è il tipo di persona che vogliamo all'interno della nostra Associazione, di tornei free di FM ce ne sono decine, andate pure a giocare dove vi pare, NESSUNO VI OBBLIGA A FAR PARTE DI ITALIA CHE GIOCA. ITALIA CHE GIOCA NON E' UN TORNEO DI FOOTBALL MANAGER A PAGAMENTO, NON E' FMLIVE CHE PERO' ADESSO BISOGNA PAGARE Spero di essere stato chiaro e di aver colmato le lacune nella comunicazione dell'Associazione, mi rendo conto che non è chiaro a tutti che vi stiamo proponendo un SALTO DI QUALITA' nel mondo dell'intrattenimento e la possibilità di far diventare la nostra passione un sogno sportivo e, perchè no, anche economico (giusto per dare un numero, la ESL cerca giocatori professionisti di Overwatch che pagherà $55,000 netti l'anno !) Per qualsiasi domanda o chiarimento questo thread è il posto giusto, siamo pronti a dissipare ogni vostro dubbio o a chiarire qualsiasi aspetto riguardante l'Associazione Culturale Italia che Gioca. Grazie a tutti per l'attenzione Black Magic
  2. 4 points
    Buonasera cari, siamo a settembre e, come detto dalla maggior parte di voi, dobbiamo cominciare a mettere i puntini sulle "i" !!! Come avete notato esiste adesso un unico forum di Italia Che Gioca che unisce i due preesistenti FMLive e FIFALive ( e si aggiungeranno nuove communities via via che nuovi giochi entreranno in ICG); le cose fondamentali da dire a riguardo, per chi non le avesse ancora chiare, sono due: Il forum è e sarà sempre GRATUITO ed aperto anche a chi non è socio di ICG; lo staff del forum sarà composto UNICAMENTE da persone tesserate ICG in quanto non si possono affidare risorse di un'Associazione a chi non ne fa parte. Il torneo FM18 di Italia Che Gioca (ex FMLive) sarà il primo Campionato Italiano ufficiale di Football Manager, con tanto di benedizione della Sports Interactive, sarà quindi un qualcosa di più (ma MOLTO di più) dei tornei soliti e servirà anche per cominciare a formare dei veri e propri ePlayers di FM in Italia che potranno partecipare anche a competizioni esterne a ICG !!! Adesso non voglio entrare in particolari, avremo tutto il tempo per informarvi in merito, però che sia chiara una cosa: Italia Che Gioca è un' Associazione Culturale e come tale può organizzare eventi, sia live che online, come lo sarà il torneo di FM18; PER LEGGE agli eventi organizzati da un' Associazione possono partecipare i soci oppure i non soci, PAGANDO UNA QUOTA D'ISCRIZIONE. Tutto ciò si fa per evitare pagamenti in nero alle associazioni, che dicono che l'evento è gratuito anche per i non soci ed in realtà si fanno pagare sottobanco. Il Costo dell'iscrizione ad Italia Che Gioca è di € 10,00 e sarà fondamentale essere iscritti per poter partecipare alla FmLeague 2018, e alle successive. La tessera ha scadenza annuale. € 10,00 sono circa 0,80 € mensili x giocare il primo torneo ufficiale di FM. Pertanto, constatato che una piccola parte dei partecipanti al torneo è attualmente iscritta all'Associazione, siamo a richiedere le Vs. intenzioni in merito all'iscrizione e alla partecipazione ai futuri tornei in maniera tale da organizzare la nuova stagione. E' scontato che gli utenti che alla fine della stagione 2017 non saranno iscritti verranno esonerati automaticamente. Per ogni dubbio non esitate a scrivere in questo topic Lo Staff
  3. 4 points
    Sono in ritardo con una proposta ma volevo comunque rendervi partecipi: riguarda la sessione mercato dei giocatori svincolati tramite buste o non, chiedevo se si poteva aumentare il numero di giocatori da 3 a 5 con le buste chiuse oppure mettere una seconda sessione di buste nella fase di mercato di riparazione cosi da movimentare di più gli scambi e la ricerca di giocatori da parte di tutti i player. grazie per l'attenzione
  4. 3 points
    ITALIA CHE GIOCA “FIFALIVE LEAGUE PS4" In questa discussione possiamo discutere il regolamento al fine di migliorarlo insieme, come news ufficiale pubblicata sul sito ufficiale: https://italiachegioca.com/regolamento-campionato-italiano-fifa-18-squadre-fantasy-1vs1/ se avete qualcosa da segnalare, o da proporre, vi preghiamo di indicare il punto del regolamento, cosi da permetterci facilmente di capire. grazie
  5. 3 points
    robeky

    ePlayer Team ufficiale Fifalive

    Vincitore Master :@Gianfranco Vincitore Silver : robeky Vincitore Bronze :@kicio Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  6. 3 points
    Nel calcio reale pagano le società per far giocare gli u21?
  7. 3 points
    Fatta l'iscrizione, a prescindere dal torneo, credo in questo progetto, anche perché uno dei miei figli e partito cosi ora è alla Fandango a Milano
  8. 3 points
    Gia Tesserato ✌️
  9. 3 points
    Visto che il 90% delle proposte avanzate riguardano, ed era scontato, le rose e le spettanze propongo io una modifica allo svolgimento del campionato. Attualmente le promozioni e retrocessioni vengono decise come segue: E se facessimo cosi? 1° di Silver promossa in qualità di Campione di Lega 2° Classificata promossa di diritto 19° e 20° di Master retrocesse automaticamente 3° di Silver Vs. 18° di Master 4° Silver Vs. 17° di Master 5° Silver Vs. 16° di Master Chi vince passa e viene promossa, o si salva. Cosi le Retrocessioni potrebbero essere da 2 a 5 cosi come le promozioni. Però nulla sarebbe scontato durante l'anno.
  10. 3 points
    Stamm' turnann' Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  11. 3 points
    Username: Shant94 Numero tessera : 00032
  12. 3 points
    robeky

    Richiedi la Tag Socio se sei tesserato

    Username : robeky Numero tessera : 00017 Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  13. 3 points
    LELE-73

    [League 2017/18] Working in progress

    Ciao a tutti [emoji4]. Socio dal giorno 11-09-2017 con scadenza 11-09-2018 tessera numero 36. Pronto per continuare a far parte della league [emoji6] Inviato dal mio GT-I9060I utilizzando Tapatalk
  14. 3 points
    Confermo la mia iscrizione alla Fifalive League. Tessera numero 00037
  15. 3 points
  16. 3 points
    L’Associazione Culturale Italia che Gioca, da sempre attenta a promuovere i propri valori statutari, ha contattato la dott.ssa avv. Ilaria Caprioglio, sindaco di Savona, per presentare il suo libro “Cyberbullismo. La complicata vita sociale dei nostri figli iperconnessi” – Il Leone verde edizioni, 2017. L’Associazione desidera ringraziare vivamente l’autrice per aver accettato l’invito e per il suo continuo impegno alla lotta contro quest’odioso fenomeno e si augura di poter collaborare in futuro con lei nella sensibilizzazione dei propri tesserati e dell’opinione pubblica. Questo il testo inviatoci dall’autrice avv. Ilaria Caprioglio: “L’emergenza del cyberbullismo incombe sulle nostre esistenze con una miscela esplosiva di paure, allarmismi, superficialità che non permette di ragionare in maniera lucida sul fenomeno che semplicemente rispecchia, talvolta amplificandola, la deriva del mondo reale dove si assiste a una società che sta sprofondando verso un baratro culturale e valoriale. A partire dagli anni Settanta, in seguito a un duplice suicidio di due giovani in Norvegia, si iniziò a esaminare il fenomeno del bullismo, caratterizzato da un’aggressione fisica o psicologica, dalla sussistenza della ripetizione dell’azione e da uno squilibrio di potere fisico e sociale fra vittima e carnefice. Ai nostri giorni i bulli possono passare dalla tradizionale modalità offline a quella online ma, tuttavia, fra gli adulti continua a perdurare l’ingannevole convincimento che l’approccio dei digital kids con le tecnologie sia corretto e consapevole: si tratta di un’idea falsa e pericolosa che ha contribuito a deresponsabilizzare genitori e insegnanti dal ruolo di guide. L’opinione pubblica ha preferito ravvisare nel demone digitale un comodo capro espiatorio che ha permesso di alleggerire le coscienze, assopite sotto la coltre del mito del nativo digitale. Il problema del bullismo digitale nasce fuori dal web, si genera a causa della complessità dei rapporti che sempre più spesso vengono affrontati con superficialità e scarsa attenzione da parte del mondo adulto, il quale preferisce addossare la colpa alla tecnologia piuttosto che assumersi la responsabilità di questo crescente analfabetismo emotivo. La sfida per noi adulti è rappresentata dal provare a intercettare e decodificare quei segnali di disagio giovanile che online diventano visibili in quanto messi in scena attraverso il drama, una sorta di rappresentazione dei conflitti interpersonali che gli adolescenti faticano a gestire. Amanda, Carolina, Hannah, Nadia sono state le prime vittime di casi definiti ‘cyberbullismo’: ragazze come tante che online cercavano la propria identità, il consenso, l’appartenenza al gruppo, la risposta a sofferenze e a solitudini, mentre al contrario hanno trovato derisione e ferocia, una gogna mediatica che non sono riuscite a sopportare e le ha indotte a togliersi la vita. Dalla tragedia di Carolina Picchio è scaturita la legge n. 71 del 29 maggio 2017 a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto di questo fenomeno. Si tratta di una legge valida in quanto punta, soprattutto, sulla prevenzione e il contrasto del fenomeno in ambito scolastico. Tuttavia la necessità di legiferare su simili condotte è indice di come la società abbia perso un importantissimo bagaglio valoriale che nessuna sanzione potrà ricomporre. Sarebbe importante, invece, avere il coraggio di educare noi stessi e i giovani alla pausa, al fine di rintracciare il tempo necessario per costruire relazioni che permettano ai nostri figli di avere accanto qualcuno con cui meditare sui propri desideri, sulle proprie insicurezze, sulle proprie azioni; senza sentirsi soli. La famiglia, con il sostegno della scuola, dovrebbe aiutare i giovani a rispettare se stessi e gli altri, accettando le proprie e le altrui fragilità e accogliendo i rispettivi fallimenti; solo in questo modo le relazioni interpersonali che i nostri figli intrecciano online non rischiano di diventare trappole emotive nelle quali il soggetto più debole diventa la preda. La quindicenne canadese Amanda Todd, prima di togliersi la vita, aveva affidato a YouTube il suo video testamento, scritto con il pennarello su fogliettini di carta che lei fa scorrere tenendoli fra le mani. Sulle braccia si scorgono dei tagli, quelli che molte ragazze si autoinfliggono per non sentire il dolore che le pervade dentro e per rendere visibile a tutti il loro disagio, nella speranza che chi si accorge della loro sofferenza tenda una mano e non la usi per ferire fisicamente o psicologicamente. “Piangevo ogni notte, ho perso ogni amico e ogni tipo di rispetto” “Non ho nessuno. Ho bisogno di qualcuno” “Ogni giorno penso: perché sono ancora qua?” Ripartiamo dalla cultura del rispetto per noi stessi e per gli altri.” L'articolo Cyberbullismo il libro di Ilaria Caprioglio proviene da ITALIA CHE GIOCA. Leggi l'articolo
  17. 3 points
    Robipazzo

    Assenza Baldescu

    Scrivo per comunicare la mia assenza, fino a data da destinarsi, per motivi strettamente personali Ho già avvisato il mio secondo @Mau10 che si è reso disponibile a sostituirmi Grazie della comprensione
  18. 2 points
    albert

    Modifica Rosa Under

    PROPOSTA: toglierei gli under 21 obbligatori ed estenderei NUMERICAMENTE ed Anagraficamente la "rosa under" (rendendola under 20 ed aumentandola a 5 giocatori o addirittura illimitata) Perché estenderla ed aumentare il limite d'età ? è piu produttivo per il futuro della rosa tenere un potenziale giovane in lista under non togliendo spazio a giocatori utili. (il senso è un po come se al fantacalcio comprassi una scommessa per ruolo)
  19. 2 points
    indiscutibilmente favorevole piazzi tutti e 23 con un click e poi fai ituoi cambi tutto molto piu veloce....soprattutto quando sei fuori casa è un risparmio di tempo notevole.
  20. 2 points
    Ottimo, allora non vediamo l'ora che entri nell'Associazione per mettere a disposizione le tue conoscenze Ripeto quanto già detto nell'altro post: la durata delle cariche degli Organi Associativi è scritta nello Statuto, così come le modalità ed i tempi per le elezioni, ci possono essere altri tipi di votazioni per eleggere p.e. i responsabili di team e community ed allargare il CD ma accadrà quando ci sarà un numero sufficiente di soci e di attività. L'Associazione, come da Statuto si riserva qualsiasi forma di autofinanziamento prevista dalle normative vigenti, ivi inclusa la possibilità di usufruire di fondi nazionali e comunitari; ovviamente comprendi che questi sono argomenti che, come già scritto nell'altro post, non possono essere sviscerati in una sezione aperta a tutti ...
  21. 2 points
    Verdetti Allenatori in seconda Real Salerno - Crazy Team @yceap @Mav3rick la giocate oggi, ok nessun secondo Legacy Fc - Dream Team Dany9 @nixo92 @dany9 La giocate domenica, i secondi controllino la situazione @bagninorm @Carma X fare da server dovrei esserci io, vi informo se camia qualcosa
  22. 2 points
    Faccio una premessa di carattere generale prima di rispondere ai quesiti posti: ogni persona che richiede il tesseramento all'Associazione Culturale Italia che Gioca è TENUTO A LEGGERE, ACCETTARE E SOTTOSCRIVERE lo Statuto ed il Regolamento dell'Associazione stessa in tutte le sue parti, per comodità degli aspiranti soci e di chi è già tesserato questi link ed altri sono riportati nel FOOTER di ogni pagina di questo forum; naturalmente sono anche presenti nella pagina contenente il form di richiesta di tesseramento. Hai detto di aver letto lo Statuto: è spiegato tutto nell'Articolo 4, in particolare al Comma 2; gli associati hanno il DIRITTO di partecipare all'Assemblea degli Associati e NON IL DOVERE. Lo Statuto è l'equivalente della Costituzione per la vita sociale di un'associazione, ovvero regola i principi base, cardine ed inderogabili dell'Associazione stessa, immediatamente dopo viene il Regolamento dell'Associazione ed infine vengono i regolamenti interni, p.e. del forum, di un torneo, ecc. La gerarchia è assoluta e imprescindibile, in caso di contrasti vale quanto scritto nello Statuto e subito dopo nel Regolamento, ad ogni modo i regolamenti interni, prima di essere divulgati vengono APPROVATI dal Consiglio DIrettivo che controllo che siano in linea con quanto scritto nello Statuto e nel Regolamento. La seconda parte della tua domanda credo abbia già una risposta: premesso che qualunque torneo organizzato da Italia che Gioca è riservato ESCLUSIVAMENTE ai soci, chi viola il regolamento interno (cioè del torneo) subirà la penalità prevista dallo stesso regolamento interno, se tale violazione va a ledere i principi espressi nello Statuto e/o nel Regolamento dell'Associazione sarà compito del Consiglio Direttivo prendere i provvedimenti che riterrà più opportuni. E' compito della segreteria amministrativa dell'Associazione fare i dovuti accertamenti, come previsto dalle normative vigenti. Ad oggi la tessera di iscrizione ad Italia che Gioca è disponibile come immagine PNG all'interno della propria pagina di profilo sul sito dell'Associazione, può essere liberamente stampata se lo si desidera. Stiamo parlando di due cose molte diverse: lo Statuto di un'associazione fa parte della documentazione che viene registrata e depositata presso l'Agenzia delle Entrate al momento della costituzione dell'associazione, una sua eventuale modifica è regolamentata dalle nromative vigenti e comporta la nuova registrazione e deposito dello stesso presso l'Agenzia delle Entrate. Un regolamento interno è invece un documento interno dell'Associazione il come, il quando, il dove, il perchè ed il chi (the five W) lo può modificare sarà specificato all'interno dello stesso. Non comprendo il senso di questa domanda e comunque è una questione interna all'Associazione che non può certo essere divulgata Urbi et orbi ... Scusa ma "noi" chi ? Non mi risulta che tu sia tesserato ... e comunque per ciascun Organo Associativo è tutto scritto nello Statuto negli articoli dedicati.
  23. 2 points
    Sarebbe una gran cosa qualche sconticino sul gioco per i tesserati. Confido in Eddy&co
  24. 2 points
    Peccato che non hai letto tutto il mio post, son 2 anni che il regolamento è Work in progress alla luce del giorno
  25. 2 points
    Il regolamento 2018 sarà un upgrade di quello esistente. A breve aprirò una discussione, come fatto x gli ultimi 2 regolamenti ove aggiornerò lo stesso in base alle decisioni prese. In questo modo si può redarre un regolamento più completo e, si spera, potremo giovare dell'aiuto di tutti nel sistemare mancanze ed errori
  26. 2 points
    No, il torneo rimane com'è anzi si cercherà in ogni modo di migliorarlo.
  27. 2 points
    si dai ci sono! Da malato di FM non posso tirarmi indietro! In questi giorni procedo, una sola cosa, ma ci sarà quindi solo una lega maggiore ?
  28. 2 points
    Gioco online da più di 10 anni.....diventare un "atleta" di questa categoria, riconosciuta dal CONI, beh credo sia un bel salto di qualità e un'opportunità che non posso perdere! TESSERATO!
  29. 2 points
    Yashool

    A.S Romanina 2017

  30. 2 points
    bagninorm

    Ricorso Cinghios-Fossatese

    @Kinespero che la mia partita , o cmq questa discussione sia preso come modello per eventuali limature del regolamento.... credo che ci siano situazioni e situazioni... e davvero il fatto che uno non risponde per nulla quando taggato... non può penalizzare chi è un secondo è gioka 4 competizioni in 7 gg.... ammiro lo sforzo si tutti voi @caprio87 ...etc.... se questa realtà esiste... è merito vostro... ke forse mettete da parte famiglia, lavoro, studio etc.,.. per non solo giocare...come faccio io e passar 1 ora di svago a settimana... ma voi mettete sicuramente molto di più!!! davvero tante grazie... ma rimango sulla mia, non servirà a nulla... ma mi sento danneggiato.
  31. 2 points
    su questa non mi trovi ne favorevole ne contrario. quando ci mettete a selezionare la panchina ? anche a connessione lenta sarà massimo 1 minuto o due. si perde tanto tempo a polemizzare o altro,che sarà mai la selezione di 11 giocatori...
  32. 2 points
  33. 2 points
    Come già accennato da @9topgun in previsione della versione Versus e da un punto di vista più distaccato possibile, direi che l'allenatore in seconda è solo una comodità non legata espressamente ai problemi di connessione che si avrebbero comunque e che durante il match (anche con la verione classica) non sarebbe di alcuna utilità a impedire un possibile crash/blocco del gioco.... cioè : se deve bloccarsi o crashare lo farebbe comunque che ci sia o meno l'allenatore in 2^. Serve, a mio avviso, solo per non doversi scervellare quei 30 secondi in più.... la vostra rosa la dovreste conoscere a menadito!!!! Pertanto NO!!
  34. 2 points
    bagninorm

    assenza FOSSATESE

    son tornato.. grazie @dany9
  35. 2 points
    dany9

    Rose Libere - NO Under obbligatori

    21 voti per far saltare una delle regole più stupide. Giustissima l'idea di avere delle liste under19 parallele. Irreale obbligare a occupare 3 posti della rosa con 3 under.
  36. 2 points
    caprio87

    Modifica Rosa Under

    Io aumenterei semplicemente i crediti in maniera consistente verso chi li usa. Ad esempio per 15 partite con under 21 = 10 crediti a 30 partite = 20 crediti
  37. 2 points
    Non credo abbia capito a pieno come funziona. Provo a spiegartelo io in breve: - ICG = ASSOCIAZIONE CULTURALE - ASSOCIAZIONE = COMUNITA' FORMATA DA DETERMINATI "SOCI" - SOCI = COLORO CHE VERSANO UNA QUOTA PER ESSERE MEMBRI DI TALE ASSOCIAZIONE che è ben diverso dal dire PAGO per giocare un torneo! In ogni caso @Nikeddy è a vostra disposizione per qualsiasi problema e/o dubbio! Anche @BlackMagic10 può aiutarvi
  38. 2 points
    Ci sono per partecipare resto in attesa
  39. 2 points
    Username: AceTosto Numero tessera: 00022 Inviato dal mio GT-N7100 utilizzando Tapatalk
  40. 2 points
    Kine

    Rose Libere - NO Under obbligatori

    Posso essere d'accordo con questa tua proposta, non con la crociata portata avanti da Dany. Come detto nell'altro topic le proposte e i post devono essere fatti in maniera costruttiva e non portati avanti come lotta personale x il solo bene della propria rosa. Con questa sezione lo staff spera di migliorare il torneo nella sua interezza con proposte utili ad accrescere quanto creato e rendere solida la nuova realtà ICG. Non si devono proporre modifiche solo con il pensiero dei 23 all'interno della propria rosa.
  41. 2 points
    username: kicio numero tessera: 00024
  42. 2 points
    Yashool

    Rose Libere - NO Under obbligatori

    Io nemmeno ne vedo l obbligo. Cioè Okey punti per chi li usa.. Quello mi va bene...ma per chi non li vuole proprio in rosa.. Libero di farlo. Niente più regola under!
  43. 2 points
    poesia

    Rose Libere - NO Under obbligatori

    D'accordo per togliere gli obblighi ma nn toglierei il fatto dei crediti se giocano gli u21 eventuali!!!
  44. 2 points
    nicola

    Rose Libere - NO Under obbligatori

    D'ACCORDISSIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!
  45. 2 points
    Under Mastiffs karsdorp gabigol schick grazie per i complimenti è stata una bella partita anche se potevo chiuderla prima senza rischiare nel finale
  46. 2 points
    Shevcecco

    Come sei arrivato sul forum?

    mI è stato consigliato su Facebook in seguito ad una mia richiesta di aiuto per un gioco :-)
  47. 2 points
    Mau10

    Rimodulazione spettanze

    Penso che come abbiamo fatto quest'anno con il gioco nuovo controlliamo gli stipendi anche nel prossimo e vediamo quanto sono aumentati o sono rimasti uguali, ma più che altro spero che si cambierà la regola sui pagamenti dei contratti ne stiamo parlando vediamo cosa ne esce fuori. @albert
  48. 2 points
    @Kine giochiamo stasera...;)!
  49. 2 points
    caprio87

    The Dream 2

    Io comunque di rigori ne sbaglio davvero pochi a parte le cazzate. Quindi qui il problema vero è @Kine
  50. 2 points
    Salve a tutti, dopo ben 20 anni, da nikeddy.net ad oggi ci siamo divertiti tanto, abbiamo stretto amicizie, passato bei momenti insieme, dal calciomercato a scannarci su msn a cercare di fotterci su skype, al fare le buste allo sfottere dopo aver vinto, tanti tanti anni passati insieme, ancora mi ricordo da Rey a Tataamo, da Nemesis a massy, da kine ...a kine! veramente quello che mi ha dato fmlive.it va al di la' del successo del web. tanti anni passati insieme, e da oggi ho fatto un regalo a tutti, abbiamo aperto una associazione culturale chiamata Italia Che Gioca, l'associazione sara' di tutti coloro che ne saranno soci, e al suo interno avra' sia fmlive che fifalive che tutti i siti che abbiamo nel nostro network. Grazie all'associazione possiamo fare tante cose, insieme, organizzare raduni, ritrovi, eventi, tornei a premi e portare il nostro campionato ad un livello piu' importante perche' avremo l'ok del coni per far si che tutto quello che facciamo sia considerato a tutti gli effetti come SPORTS che in termine "elettronico" si chiamano eSports! Ognuno di voi , puo' essere parte integrante della associazione, tesserandosi, e cosi dargli lustro e vita. vi riporto alcune caratteristiche e obiettivi della Associazione Culturale Italia Che Gioca: ogni lega, ogni torneo, ogni file, ogni gestionale, tutto, saranno servizi esclusivi di chi ne e' socio. ogni tesserato avra' accesso a tutti i privilegi dell'essere socio, oltre a partecipare ad un movimento che cambia completamente il mondo del gioco, fino ad arrivare ad essere dei veri sportivi, e poter organizzare eventi live, ritrovi e quant'altro. Lo dico chiaramente, dopo 10 anni è il coronamento di un sogno che abbiamo sempre avuto, un successo per tutti, e il mio cedere tutto quello fatto per l'associazione e' il mio piu' grande attestato d'amore che ho per tutti voi e per quanto fatto. insieme tutti, possiamo fare qualcosa. Spero vi tesseriate in tanti, per farlo basta cliccare uno dei banner che vedete qui sopra ciao belli. (se avete bisogno di ulteriori info, mi trovate online...praticamente ovunque. https://italiachegioca.com