kicio

Socio ICG
  • Content count

    871
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

kicio last won the day on November 15

kicio had the most liked content!

1 Follower

About kicio

  • Rank
    Allenatore di Serie C2

Recent Profile Visitors

124 profile views
  1. 2° TURNO MASTER SOUTH CONFERENCE POLISPORTIVA TRIPLETE vs TEAM IMPOSSIBLE= 5-2 FORMAZIONI UFFICIALI Stadio: San Siro - Spettatori: 63000 NON SI FERMA PIU'!. Ancora lui, sempre e solo lui! Ciro Immobile è l'uomo copertina assoluto in questo momento magico della Polisportiva Triplete. Dopo il poker contro il Mai Na Gioia nella partita di esordio di campionato e la rete in coppa, devasta su tutti i fronti il Team Impossible di mister @fiscale2p. Un altro poker che ha del clamoroso: sono 8 gol in 2 partite di campionato: un record. La cronaca del match parla di una Polisportiva Triplete che si schiera con il suo consueto 41212,mentre gli ospiti si schierano con gli stessi 11 della partita di coppa. Ritmo subito elevato, con i padroni di casa che si portano in vantaggio già al 4': scambio rapido sulla trequarti tra Kane ed Eriksen, con il danese che trova il pertugio giusto per Immobile che a tu per te scarica con freddezza alle spalle di Karnezis. Il Team Impossible subisce il contraccolpo psicologico, permettendo alla Polisportiva di alzare ritmo e pressione: arriva così il raddoppio; Wijnaldum intercetta palla sulla trequarti, serve l'attaccante partenopeo che scarica un destro violentissimo sotto il sette. Siamo al 18' e partita che sembra già orientata su dei binari abbastanza definiti. Dopo appena 3' però, i padroni di casa concedono spazio agli ospiti che, dopo una mischia in area, trovano la rete che permette loro di accorciare le distanze: Bony di sfondamento resiste alla carica di Umtiti e scarica un destro violento dagli 11 metri, su cui Ederson non può fare nulla Al 22', dopo appena 1' dalla rete dei ragazzi di mister fiscale2p, Casemiro trova un fantastico passaggio in area per Eriksen che trova un diagonale vincente, ma il guardialinee sbandiera per un fuorigioco dubbio, anche se poi le immagini confermano la giusta decisione. Questo è però la dimostrazione che quest'oggi Eriksen ha il piede caldo: al 26', infatti, il danese, servito da un cross rasoterra perfetto di Odriozola, trova un bel diagonale di prima che si insacca inesorabilmente dopo aver toccato il palo: colpo da biliardo e 3-1 per i padroni di casa. Prima rete assoluta con la nostra maglia per il trequartista danese. Polisportiva Triplete non sazia davanti al proprio pubblico. Sono passati appena 5' dalla rete di Eriksen, con Kane che controlla palla sulla trequarti, serve sulla corsa Immobile che a tu per tu con il portiere greco Karnezis non sbaglia. 4-1 e partita virtualmente chiusa. Poche le emozioni nella ripresa, anche se la Polisportiva Triplete trova il pokerissimo al 66', neanche da dire, ancora con Immobile. Destro perfetto all'incrocio dei pali e pubblico in totale visibilio. Il Team Impossible, trova invece il secondo gol della bandiera con Lingaard all'89' con un bel diagonale. Termina qui il match con un netto e perentorio 5-2 per la Polisportiva Triplete. Inizio da sogno per i nerazzurri, con 3 vittorie nelle prime 3 partite (coppa compresa), con un invidiabile bottino di addirittura 16 reti segnate. LE PAGELLE DELLA POLISPORTIVA EDERSON 6: Non compie interventi degni di nota, se non un ottimo riflesso su un bel diagonale di Giroud. Nulla può sulle due reti segnate dagli ospiti. ODRIOZOLA 6,5: Un altro ottimo match giocato dal giovane terzino spagnolo. Due belle diagonali prima su Bony e poi su Nasri, trova anche un bellissimo assist per la rete di Eriksen. MIRANDA 6,5: Finalmente sembra tornato il capitano. Ottimo match del centrale brasiliano, sempre concentrato e puntuale negli anticipi. Annulla totalmente Giroud che molto aveva sofferto nel match di coppa. UMTITI 6: Un po' meno lucido rispetto alle prime due uscite, anche se non compie errori così grossolani; potrebbe fare qualcosa di più sulla prima rete di Bony, ma è penalizzato anche da un po' di sfortuna. DARMIAN 6: Ancora troppo poco rispetto a ciò che potrebbe dare; un pochino più propositivo rispetto alle prime due uscite, ma si perde Lingaard nell'occasione della seconda rete del Team Impossible. CASEMIRO 6,5: Il muro del nostro centrocampo, dimostra il perché sia stato sacrificato uno come Mertens per lui. Le palle sulle mediana sono tutte sue e, a differenza delle altre due partite, si fa vedere anche sulla trequarti avversaria, servendo l'assist ad Eriksen, anche se la rete viene poi annullata per fuorigioco. WIJNALDUM 6,5: Un po' meno propositivo in fase offensiva, ma spacca il centrocampo della squadra avversaria con i suoi inserimenti. Libertà totale di azione per l'olandese tuttofare. ALLI 6: Non brilla assolutamente, ma la sua tecnica e fisicità permettono più di una volta di creare la superiorità numerica sulla trequarti avversaria. Non trova purtroppo, per pochi centimetri, la porta su un bel tiro dai 25 metri che gli avrebbe permesso di sbloccarsi anche psicologicamente. ERIKSEN 7,5: Finalmente trova la prima rete con la nostra maglia; e che rete oseremo dire. Colpo da biliardo al volo su bellissimo assist di Odriozola. Poi tante giocate di classe e precisione passaggi pari al 96%! Un giocatore veramente fenomenale. IMMOBILE 10: E niente, non riusciamo a fare una partita senza dare un "10" ad almeno un giocatore della nostra squadra. Dopo il 10 ottenuto nel match di esordio, il nostro "Ciruzzo" si ripete. E ciò che fa è strabiliante: UN ALTRO POKER! Il Team Impossible non riesce a contenerlo, né con le buone, né con le cattive. Viaggia sempre a 1000 all'ora, non dando punti di riferimento e con tagli perfetti per tempismo e decisione. Sono 9 gol in 3 partite ufficiali, che al momento lo balzano al primo posto tra i marcatori in assoluto. KANE 6,5: Giornata storta per l'inglesone in ottica finalizzazione. Spreca malamente l'occasione per il 4-1, sparando alto da posizione ottimale e raramente riesce ad arrivare al tiro. Lavora però, come di consueto, per la squadra e serve anche l'assist ad Immobile con un bellissimo filtrante. ARP (77') 6: Per la terza volta in 3 partite, subentra nuovamente, lasciando ancora in panchina il povero Mayoral. Sembra sempre più affiatato con i propri compagnie va addirittura vicino alla sesta rete, con un bellissimo destro giro dal limite dell'area. EMRE CAN (77') 6: Pochi i minuti giocati per il tedesco; nulla di che, se non un paio di ottimi recuperi in mezzo al campo. MENDY (77') 6: Finalmente arriva l'esordio anche per il nostro promettente terzino francese. Come per Emre Can, non ha tempo sufficiente per mettersi in mostra, anche se si fa notare per un paio di buone sovrapposizioni. MR KICIO 7: E sono 3 le vittorie nelle prime 3 partite ufficiali giocate. In molti, lui per primo come dichiarato, avevano timore sulla vena realizzativa che avrebbe avuto questa squadra dopo la partenza di Mertens, ma sono addirittura 16 i gol segnati in 3 partite. Chissà che Dries non si sia pentito.... Complimenti e grazie a mister @fiscale2p per la bella partita e per la correttezza! Buon proseguimento di stagione Pasquale! E per oggi è tutto, alla prossima partita!
  2. @gianfranco @Gioffry @Manuel Gaffoni @AceTosto @Prof11-pjanic @kicio @Alex079 @Denny944 @poesia @theojam @Simone Gualdi @danyct46 @Shant94 @lewishamilton @LELE-73 @Alex Joker @Cuccy86 @calaio77 @Acitano @Edstraker @Freccia @Gaetano90 @alenapoli86 @peppe8888 @robeky @Ronaldo. @Peppok @fiscale2p
  3. MASTER SOUTH CONFERENCE 1. Immobile - 4 Reti 2. Giroud, Benzema, Aubameyang - 2 Reti 3. Aguero, Callejon, Robben, N. Keita, Aranguiz, Gray, Kane, Insigne, Calhanoglu, G. Jesus, Weigl, L. Suarez, Muriel - 1 Rete
  4. @gianfranco @Gioffry @Manuel Gaffoni @AceTosto @Prof11-pjanic @kicio @Alex079 @Denny944 @poesia @theojam @Simone Gualdi @danyct46 @Shant94 @lewishamilton @LELE-73 @Alex Joker @Cuccy86 @calaio77 @Acitano @Edstraker @Freccia @Gaetano90 @alenapoli86 @peppe8888 @robeky @Ronaldo. @Peppok @fiscale2p
  5. MASTER NORTH CONFERENCE 1. Dybala - 5 Reti 2. Nolito , Ousmane Dembelé - 3 Reti 3. Icardi, Rashford, Dzagoev, R. Lukaku - 2 Reti 4. Coutinho, Fabinho, Walcott, Pjanic, Morata, Mahrez, Lucas Perez, Sturridge, Sergio Ramos, Son, Sterling, Mane, Biabiany, C. Ronaldo, Bacca, Bruma, I. Traore, Mbappe - 1 Rete
  6. Atletico Clerks

    Forza e coraggio Ricky che la stagione è ancora lunga e hai una signora squadra 💪🏻
  7. Ciao Pasquale, io ci sono: stasera fino alle 23:30 oppure domani dopo cena verso le 20:30 può andare?
  8. Olla Madonna, addirittura? Ahah
  9. 1° TURNO FIFALIVE CUP GRUPPO G TEAM IMPOSSIBLE vs POLISPORTIVA TRIPLETE = 1-6 FORMAZIONI UFFICIALI Stadio: Etihad Stadium - Spettatori: 48000 Un uragano si abbatte sul Team Impossible. Super la prestazione dell'attaccante inglese Harry Kane che, nell'esordio di Fifalive Cup, trascina la Polisportiva Triplete ad una vittoria schiacchiante e netta; il suo bottino a fine match parla di tre gol e due assist che, ovviamente, gli permettono di portarsi a casa pallone e palma di man of the match. Ma andiamo con ordine. Team Impossible che si presenta in campo a trazione nettamente anteriore: 4-4-2 che in fase di attacco diventa un 4-2-4. Karnezis tra i pali, linea difensiva composta da Bernat, Subotic, Mascherano e Radu. Linea di centrocampo con Lingard e l'ex Nasri sulle fasce, mentre Kagawa e Ben Arfa al centro, per poter garantire inserimenti ed imprevedibilità; tandem d'attacco invece composto da Bony e Giroud. Gli ospiti, guidati alla vittoria dal mister all'esordio in campionato, rispondono con gli stessi 11: Ederson tra i pali, linea difensiva a 4 con Odriozola, Miranda, Umtiti e Darmian, linea di centrocampo con Casemiro a fare filtro davanti alla difesa, Alli e Wijnaldum mezzali ed Eriksen trequartista, pronto a supportare la coppia Immobile-Kane. La cronaca del match racconta di come la Polisportiva Triplete ami partire subito con una pressione molto alta e con fraseggi corti e trame di gioco elaborate. Il Team Impossible invece, sin da subito, dimostra di poter contare saggiamente sul tandem tutto muscoli Bony-Giroud. Ma sono gli ospiti a passare subito in vantaggio: fraseggio sulla trequarti tra Kane ed Erisken, con quest'ultimo che trova un fantasico pertugio per l'inserimento del giovane Odriozola: taglio perfetto verso il centro e diagionale chirurgico. Vantaggio per i gialloneri e chiara dimostrazione del perché mister Kicio stia preferendo il giovane terzino spagnolo al connazionale Hugo Mallo. Il Team Impossible reagisce e trova clamorosamente il pareggio dopo appena 4': bellissimo fraseggio sulla trequarti tra Ben Arfa e Nasri, con il francese che trova in area il suo connazionale Giroud; piattone al volo che si insacca alle spalle di un incolpevole Ederson. 1-1 e partita che si prospetta dalle mille emozioni. Al 21', incredibile svarione di Miranda che regala una palla gol nettissima a Bony; l'ivoriano spreca in modo clamoroso, calciando a fil di palo dall'altezza del dischetto del rigore. Da questo momento, si scatena il precedentemente citato URAGANO. Al 29', splendida palla di Eriksen per Harry Kane che, con un piattone splendido di controbalzo, insacca alle spalle del greco Karnezis. Incredibile poi la palla gol che spreca Wijnaldum al 34' su suggerimento di Eriksen: diagonale che fa la barba al palo e Karnezis che tira un sospiro di sollievo. Non si placa però l'ira del bomber inglese giallonero che, al 41', trova la propria doppietta personale con una conclusione simile al primo gol: suggerimento di Alli, stop e destro a giro dai 18 metri. Termina quindi il primo tempo, con un 3-1 per gli ospiti, segno che la partita sembra orientarsi su un binario abbastanza definito. Nessun cambio nell'intervallo, da parte di entrambe le compagini. Polisportiva Triplete che riprende da dove aveva terminato nella prima frazione. Siamo al 2' della ripresa, quando Kane protegge palla ed attende l'inserimento, che puntualmente arriva, di Immobile. Destro piazzato sotto il sette e nulla da fare per Karnezis: 4-1 per gli ospiti e partita virtualmente chiusa. Balla ora pesanemente la difesa dei padroni di casa, con la Polisportiva Triplete non sazia. Dopo appena 5' dal quarto gol, Kane si improvvisa nuovamente assist man: grande protezione di palla sulla trequarti, filtrante col contagiri per Wijnaldum e diagonale chirurgico. Non sbaglia questa volta l'olandese dopo l'occasione sprecata nel primo tempo. 5-1 per gli ospiti e Team Impossible in balia degli avversari. Mister Kicio decide quindi di far rifiatare Immobile ed Eriksen, facendo entrare rispettivamente Arp (primo millenial e giocatore più giovane in assoluto ad esordire con la nostra maglia) ed Emre Can. Non forza troppo ora le giocate la Polisportiva Triplete, consapevole che la partita ormai sia chiusa. Al 90', però, si crea il pertugio per una concreta possibilità di segnare: Can trova Kane in area, controllo di esterno e tiro che si insacca dritto nel sette. 6-1 per la nostra squadra e partita che termina qui. LE PAGELLE DELLA POLISPORTIVA EDERSON 6: Inoperoso per gran parte del match, se non interventi di ordinaria amministrazione. Non può nulla sul gol di Giroud e meno ancora potrebbe fare sul destro di Bony a metà primo tempo. ODRIOZOLA 7: Come detto sopra, ci sarà un motivo se il mister ha speso così tanto per un 21enne e soprattutto se questo, sia riuscito a scalzare un veterano e fedele di questa società. Pecca ancora un po' in copertura, ma il gol che apre il match è uno spettacolo per costruzione e freddezza. Crea sempre la superiorità numerica grazie ad un tempo di inserimento perfetto. MIRANDA 5: Momento di confusione per il nostro capitano. Dopo il match di esordio in campionato dove non ha certamente brillato, si ripete anche in coppa. Gli errori di marcatura su Giroud in occasione del gol del pareggio dei padroni di casa e il rilancio sui piedi di Bony, sono grossolani. Vero che per il resto del match contiente le punte dei padroni di casa senza grossi affanni, ma queste due sbavature potrebbero costar caro in altri match. Da rivedere. UMTITI 6,5: A differenza del compagno di reparto Miranda, dà molta più sicurezza, anche in fase di impostazione. Tiene senza grossi affanni prima Giroud e poi Bony, scegliendo sempre le vie più giuste. Al momento, è un giocatore assolutamente fondamentale. DARMIAN 6: Dopo il disastroso match di esordio contro il Mai Na Gioia, il terzino italiano si rifa in qualche modo. Non brilla particolarmente e potrebbe essere più propositivo, ma si limita giusto al compitino, senza strafare. Probabilmente serve un pochino in più di fiducia per tornare sui suoi standard. CASEMIRO 6: Partita di ordinaria amministrazione per il gigante brasiliano. Nessuna giocata degna di nota, anche se a volte sembra che si perda assorto in pensieri e sbaglia appoggi alquanto elementari. Giocatore ovviamente straordinario, ma dovrebbe imparare a mantenere la concentrazione per tutti i 90' di gioco. WIJNALDUM 7: Giocatore fondamentale nelle gerarchie e nel gioco di questa squadra. Con i suoi inserimenti spacca la difesa avversaria, anche se ogni tanto la mira è quella che è. Potrebbe fare sicuramente di meglio quando spara fuori da ottima posizione un diagonale nella prima frazione, ma si fa perdonare trovando ugualmente la rete del 5-1. ALLI 6,5: Potrebbe fare qualcosina in più, ma a volte sembra sia leggermente penalizzato dalla posizione in campo che il mister gli affida. Si muove comunque bene tra le linee, ma la sensazione è sempre che il mister ogni tanto dovrebbe provarlo sulla trequarti. ERIKSEN 7: Come nel match di esordio, trama e ricuce che è uno spettacolo. La palla con cui manda in porta Odriozola in occasione del primo gol, è davvero un cioccolatino. Al momento, insostituibile. IMMOBILE 7,5: Meno devastante rispetto alla prima partita, ma ugualmente a segno e al servizio della squadra con i suoi ottimi movimenti. Bellissima la giocata con cui manda in bambola i due centrali dei padroni di casa, anche se poi spreca con una conclusione non degna di lui. KANE 10: Sembra strano e poco credibile che in due partite giocate, la nostra redazione decida di dare il 10 a due giocatori diversi, ma ciò che ha fatto Immobile nella prima partita è stato devastante e, ciò che ha fatto Harry in questo match lo è altrettanto. Un mix di potenza, tecnica, classe e servizio per la squadra che lo rendono un attaccante devastante su tutti i fronti se messo nelle condizioni giuste. 3 gol, 2 assist e giocate importanti anche in fase di non possesso. Se i tifosi avevano paura dopo la partenza di Mertens, diciamo che gli 11 gol segnati in 2 partite dalla nostra squadra, al momento possono ritenersi soddisfatti. ARP (59') 6: Subentra ad Immobile quando ormai il match è sul 5-1. Il mister capisce che è il momento giusto per far esordire il nostro talento cristallino. Riesce anche ad andare alla conclusione ma, frenato dall'emozione, spara alta quest'ultima. EMRE CAN (59') 6,5: Subentra ad Eriksen, schierandosi come mezzala sinistra, permettendo ad Alli di andare a fare l'incursore centrale dietro le punte. Nessuna giocata degna di nota, se non l'ottimo passaggio con cui manda in porta Kane per la rete del 6-1. Avrà ovviamente altre occasioni per mettere in mostra il proprio talento. MR KICIO 7: Prepara molto bene a livello tattico la partita, organizzando già anche le sostituzioni in base a come sarebbe andato il match. A sorpresa schiera nuovamente Odriozola con ottimi risultati. La strada intrapresa sembra quella giusta. Complimenti e grazie a mister @fiscale2p per la bella partita e per la correttezza! E per oggi è tutto, alla prossima partita!