Jump to content
yceap

Real Salerno 2018

Recommended Posts

REAL SALERNO 2018
Campione Master 2017

Presentazione Rosa

LOGO_salerno.png

salerno_home.png      salerno_away.png

 

PORTIERI

Stoke Jack Butland        Dean HendersonMan Utd

La porta quest'anno verrà protetta dall'inglese JACK BUTLAND, dopo aver salutato e ringraziato Claudio Bravo per questi anni. Nonostante la giovane età, la riserva sarà DEAN HENDERSON di proprietà del Man Utd.

 

TERZINI

BarcelonaNélson Semedo LiverpoolTrent Alexander-Arnold

 SouthamptonRyan BertrandInterDalbert

Ai lati della difesa, a Destra confermatissimo NELSON SEMEDO, che se la vedrà spesso con il giovane TRENT ALEXANDER-ARNOLD che sia nella realtà che nelle prime amichevoli ci ha letteralmente stregato. Sulla Sinistra confermato il nazionale inglese RYAN BERTRAND. Una buona riserva arrivata in prestito per 6 mesi proviamo il giovane DALBERT.

 

DIFENSORI

LiverpoolVirgil van DijkReal SociedadIñigo Martínez

MiddlesbroughBen GibsonArsenalRob Holding

Nel reparto centrale, miglioriamo ancora, oltre all'inamovibile VIRGIL VAN DIJK consacrato dal trasferimento al Liverpool, ci andiamo a prendere un'altro grande difensore che farà coppia con l'olandese, INIGO MARTINZ. tEssendo appunto chiuso, BARTRA va in prestito semestrale e noi peschiamo al mercatino un altro difensore dalle doti tecniche rilevanti, BEN GIBSON che con ROB HOLDING saranno ottime riserve nel nostro schieramento.

 

CENTROCAMPISTI

Man CityDavid SilvaLazioSergej Milinkovic Savic

SchalkeLeon GoretzkaMan UtdAnder HerreraMonaco Fabinho

LyonTanguy Ndombele   

Sulla linea di centrocampo, facciamo il salto di qualità. Oltre ai confermatissimi DAVID SILVA e un SERGEJ MILINKOVIC-SAVIC ormai sulla cresta dell'onda, facciamo il botto andandoci a prendere: ANDER HERRERA, incredibili le sue qualità tecniche e mentali; FABINHO non ha bisogno di presentazioni, giocatore completo in tutto e copre più zone del campo; LEON GORETZKA voluto fortemente anche al precedente mercato e finalmente in rosa e infine il giovane talento dell'Amiens in prestito al Lione, TANGUY NDOMBELE.

 

TREQUARTISTI/ALI

Sporting CPGelson MartinsAtléticoVitoloBenficaAndrija ZivkovicReal MadridGareth BaleLiverpoolAlex Oxlade-Chamberlain

Passando sulla trequarti, GELSON MARTINS autore di una Master 2017 incredibile a suon di gol e assist, quest'anno se la vedrà con un suo alter ego, velocissimo e tecnico che ci andiamo a prendere con forza, ALEX OXLADE-CHAMBERLAIN. Sempre pronto il neo acquisto dell'Atletico Madrid, VITOLO e il giovane ANDRIJA ZIVKOVIC che quest'anno, meglio dello scorso, ha uno screen da paura. Il vero colpo però è uno solo: GARETH BALE che se riusciremo a settare bene ci garantirà tanta qualità al reparto avanzato. Inoltre lasciamo in prestito al Groane, ERIK LAMELA, appena rientrato da un lungo infortunio.

 

ATTACCANTI

ChelseaÁlvaro MorataPortoSoares

Nulla da dire in avanti. ALVARO MORATA non si discute con la speranza di una stagione a suon di gol come la precedente. Portiamo a casa al mercatino, vista l'assenza di un altro attaccante, una punta cercata e dalle caratteristiche che cercavamo: SOARES direttamente dal Porto.

 

LISTA UNDER 20

Porto BRui PedroFLUDouglas

Lasciamo nella lista U20, il giovane RUI PEDRO del Porto, chissà che non spicchi il volo in prima squadra definitivamente e un giocatore che abbiamo scovato al mercatino, uno screen incredibile per la sua età, DOUGLAS AUGUSTO SOARES del Fluminense ... restiamo in attesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gran bella squadra Antonio ..  Bale difficile da settare ma in alcune partite lo scorso anno ha dimostrato di poter essere devastante.. In bocca a lupo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

1a GIORNATA MASTER LEAGUE

LEGACY - REAL SALERNO
2 - 1

MUSACCHIO (autogol)

Una nuova stagione da cominciare, un nuovo anno per riprovare ad essere protagonisti.
Dopo la vittoria della Master, vogliamo riprovare a lasciare il segno, ma tutte le rose si sono rafforzate e sarà dura emulare lo scorso anno.
Il calendario per la prima giornata ci vede fuori casa contro il Legacy, squadra tosta e sempre pericolosa. Noi non abbiamo ancora le idee chiarissime sul modulo e tentiamo, per quelle poche amichevoli fatte, il nostro classico modulo.

 

Dopo 8 minuti di gioco, sul secondo affondo di Gelson Martins, traversone sul secondo palo, Bale di testa, parata facile del portiere.
Ci prova un minuto dopo Bakambu in contropiede, ma il suo tiro viene deviato facilmente da Butland.
All'11° sempre pericolosi sulla fascia destra, incursione di Gelson Martins, dietro per Trent-Alexander, cross dalla trequarti, per Bale che incorna:TRAVERSA PIENA!

Al 26° però passiamo in svantaggio in modo rocambolesco, cross dalla destra di Bruno Peres, non pericoloso sul primo palo, Inigo Martinez tutto solo nel tentativo di re-inviare fa finire la palla in rete. 1-0

Al 27° incredibile, cross dal centro di Milinkovic-Savic, sul secondo palo per Morata che impatta, ma Handanovic di riflesso devia.
Un minuto dopo, su corner, la difesa spazza, Silva di prima in mezzo ancora Morata stavolta tutto solo di testa è centrale.

Al 38° il meritatissimo pareggio. Corner di Silva in mezzo Van Dijk stacca, la palla rimane sulla linea, l'ultimo tocco è di Musacchio che l'appoggia in rete. 1-1

La ripresa, ci vede riprendere da dove avevamo lasciato, Gelson Martins è devastante sulla fascia, ma non riusciamo a concretizzare sull'ultimo passaggio.

Tant'è che la partita poi scorre al 76°, corner avversario al centro, Bailly tutto solo e senza nessuno che lo marchi deve solo staccare a 2 metri dalla porta. 2-1

 Ci proviamo fino alla fine, con contropiedi e mantendendo sempre il possesso palla, ma gli avversari si chiudono bene.

Poco da dire. Si parte male, ma non per demerito, infatti non meritavamo assolutamente di perderla, però paghiamo la poca concretezza e anche un pò di sfortuna che stavolta ci è andata contro.
Vedremo la prossima in casa cosa accadrà

Share this post


Link to post
Share on other sites

2a GIORNATA MASTER LEAGUE

REAL SALERNO - ERCOLANESE 
2 - 2

Gelson MartinsGareth Bale

G. MARTINS, BALE

Dopo la deludente sconfitta nella prima trasferta stagionale, affrontiamo la prima sfida casalinga di questo 2018. Derby campano, ma anche tra due campioni con Bale da una parte e C.Ronaldo dall'altra. Temiamo molto la velocità dei loro esterni e vedremo cosa ne uscirà. Modulo ormai collaudato per noi, ma con numerose "falle" ancora da appianare purtroppo.

 

Passano solo 3 minuti e prima bell'azione di Bale, che si accentra, serve Morata che dal limite fa partire il diagonale che esce di pochissimo a lato.
Al 13° recuperiamo palla dalla difesa, centrale per Silva, di prima per Martins sulla destra, di nuovo sulla sinistra a Bale che entra in area, ma il bel diagonale viene alzato sopra la traversa da Casillas.

Al 14° passiamo, palla a Gelson Martins all'altezza del centrocampo, al centro per Morata che si fa tutto il campo palla a piede, scarta un difensore e freddissimo davanti a Casillas insacca.  1-0

Al 19° miracolo di Casillas che da due passi respinge il tiro a botta sicura di Martins con noi che già stavamo esultando.
Al 21° Silva allarga per Bale, si allarga, in mezzo per Morata, ma il colpo di testa è centrale.
Al 23° incredibile quello che Morata si divora, palla a Gelson Martins che si beve il terzino sul primo palo per Morata che deve solo spingerla dentro, ma il suo tiro al volo è alto!!!

Al 29° meritatissimo raddoppio, Milinkovic-Savic gestisce palla, serve Martins sulla destra, cross sul secondo palo, arriva Bale e infila per il 2-0

Stiamo letteralmente dominando ogni porzione di campo.
Ci prova Milinkovic da fuori, il tiro non è preciso.

Primo tempo che poteva e doveva finire con uno scarto maggiore.

La ripresa ovviamente vede gli avversari spingersi tutti in avanti con un 4-2-4 che comincia a crearci qualche problema.
Infatti al 51° da un passaggio sbagliato, c'è la ripartenza di Robben che si trova tutto solo sulla sinistra, (il terzino non si sa dove fosse), in mezzo per
Dzeko che deve solo appoggiare da 1 metro. 
2-1

Ci riprovano i padroni di casa 1 minuto dopo, ma stavolta Dzeko piuttosto defilato colpisce debole e centrale di testa, nessun problema per Butland.
Al 53° Martins si beve nuovamente il terzino, avanza sull'out di destra, in mezzo per Morata, il suo colpo di testa ad incrociare finisce fuori.
Al 65° C.Ronaldo se ne va sulla destra (e qui i primi dubbi di perchè il terzino in fase di possesso lasci la sua posizione per alzare la linea di difesa e accentrarsi lasciando scoperta la fascia boh) e il cross al centro è per Dzeko che stavolta impatta meglio ma è alto sopra la traversa.

La partita scorre senza troppi problemi, così ci mettiamo a giocare sicuro.

Saranno 3 minuti di recupero...cosa volete che accade?
92°40 secondi, palla in mano a noi, Fabinho deve gestirla con calma ... fa un passaggio senza senso al vicino Milinkovic che era pressato stretto da Sturaro che lo anticipa e di prima serve largo C.Ronaldo che risulta essere ancora solo ... e ancora mi chiedo perchè il mio terzino era alto se avevo impostato contenimento e tutti a difendere ... se ne va, cross sul secondo palo dove si trova l'altro esterno Robben, anch'esso solo senza la marcatura dell'altro terzino, e da due passi infila a 10 secondi dalla fine. 
2-2

1 punto che ci sta strettissimo, 1 punto che non serve a nulla ora come ora.
Rabbiosi e amareggiati allo stesso modo e vedremo con i prossimi match cosa accadrà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahahahah!! Rido perché confermi pure tu che è completamente casuale, ma quest'anno più di tutti gli altri anni si segna di più nel recupero che nei minuti regolamentari! :look: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma il gioco si deve stabilizzare ancora secondo me, ci sono tante cose da aggiustare attendiamo la patch del mercato li si vedrà il vero Me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1a Giornata REGIONAL CUP

BDO  - REAL SALERNO 
3 - 3

Gelson MartinsGareth BaleÁlvaro Morata

G. MARTINS, BALE, MORATA

 

E anche quest'anno ci tuffiamo nella Regional Cup, affrontando alla prima giornata la forte compagine romana.
Lo scorso anno in campionato, all'ultima giornata, un  prezioso pareggio ci ha portato la Master. Chissà non porti bene anche in questo 2018 cominciato un pò in sordina.

 

Purtroppo, il gioco decide di bloccarsi al 90° mentre noi stiamo facendo due cambi per sfruttare il buon momento in attacco, e pertanto non abbiamo il save per ben commentare il match.
In sostanza, giochiamo molto bene pur essendo in trasferta,  e il match ci regala la bellezza di 6 reti.
Per noi in rete Gelson Martins che riceve un delizioso assist di Morata, lo stesso Martins ricambia il favore per Bale il quale impatta bene sul bel traversone del portoghese. Infine Morata siglia la terza marcatura sfruttando il corridoio centrale.

Con il blocco, dobbiamo ricaricare solo 4 minuti e per poco Gelson Martins a 2 minuti non ci regala un'emozione tirando di poco a lato un traversone dello stesso Bale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

SUPERCOPPA DI LEGA

Andata

ERCOLANESE  - REAL SALERNO 
2 - 1

Soares

SOARES

Dopo la vittoria in Master, abbia la possibilità di ampliare il nostro palmares, giocandoci la Supercoppa di Lega contro la vincitrice della Silver League, ovvero Ercolanese di Mister Ummaro. Derby tutto campano.

 

Cronaca striminzita per un nuovo blocco del gioco.
Passando ai fatti, cerchiamo di contenere le accellerate di Ronaldo e Robben, ma la loro forza si fa sentire tanto che subiamo la rete di Robben prima e di Dzeko poi con la nostra difesa che si fa troppo facilmente sorprendere, in mezzo l'infortunio di Morata dopo solo 7 minuti di gioco, e dentro Soares che sigla un gol importantissimo e che ci da qualche speranza al ritorno. Ottimo il colpo di testa del giocatore del porto che impatta bene su cross di Bale.

Blocco del gioco al 67 e rigiochiamo i restanti minuti con il timore di imbarcare acqua, invece teniamo bene il campo e più volte sforiamo il gol per pareggiare. Non solo si fa male anche Soares e il ritorno non avremo punte di ruolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

SUPERCOPPA DI LEGA

Ritorno

REAL SALERNO - ERCOLANESE 
4 - 1

Gelson MartinsVitoloGareth Bale

MARTINS, VITOLO, BALE (2)

 

Ci crediamo, abbiamo solo un risultato da fare: Vincere!
Sarà dura anche perchè con gli infortuni di Morata e Soares, dobbiamo adattare Bale a centravanti.
Fortunatamente possiamo fare una cronaca come si deve, in quanto il gioco non si blocca questa volta.

 

Dopo solo 40 secondo Martins ha la prima occasione servito da Bale, ma il suo tiro è respinto da Casilla.
12°, Silva serve Martins, che se ne va sulla destra, cross sul primo palo per Milinkovic che spizzica: TRAVERSA!

Ma la prima rete è degli ospiti,palla lunga per Danilo che si sovrappone, cross spiovente al centro, Butland sembra in anticipo, ma la palla gli passa sopra, C.Ronaldo deve solo spingerla in rete e partita in salita 0-1

Spingiamo in avanti, al 17° Bale serve Vitolo in area, bel diagonale, che finisce però di poco a lato.
Al 30° Bale allarga benissimo per Martins che sfrutta la sua velocità, palla sul secondo palo, Vitolo esplode un missile, ma Casilla è super e devia in corner.
Al 41° Vitolo riceve da Herrera, cross in mezzo, Bale di testa è centrale.

Primo tempo che finisce con l'amaro in bocca.
Do una strigliata come si deve negli spogliatoi e qualcosa si vede.

Al 49° però è Robben che ci mette i brividi con una conclusione ravvicinata, ma troppo centrale per impensierire Butland.
Un minuto dopo contropiede su corner loro, Bale in avanti con Milinkovic, lo serve ... si allarga, in mezzo subito per Herrera, che deve solo spingerla in rete: TRAVERSA ancora una volta.

Al 53° il meritatissimo pareggio, Van Dijk recupera dalla difesa, rete di passaggi al centro, con Silva che dal limite indovina il corridoio per Martins che si accentra e ad incrociare batte Casilla 1-1 

Passa solo un altro minuto, ancora in attacco, rimessa corta Silva al centro per Herrera al limite, passaggio vicino per Vitolo che fa due passi sulla destra e dal limite fa partire un siluro sul primo palo, imprendibile per Casilla. 2-1

59° palla da Bale, a Milinkovic per Vitolo, traversone sulla destra, Martins si libera ancora una volta del terzino, e nella stessa posizione del primo gol il suo incrocio stavolta lambisce il palo. Siamo in un momento super!

Al 65° caliamo il tris, palla lunga di Van Dijk per Martins, avanza, cross sul primo palo, Bale impatta, Casilla respinge e sulla respinta ancora Bale scaraventa in rete. 3-1

Al 69 invece facciamo il quarto, induciamo Jorginho all'errore pressando l'intera difesa, Herrera intercetta di testa verso l'area, Albiol non interviene e la palla resta a Bale, tiro e rete. 4-1

Non ci fermiamo, al 70° ancora palla a Martins, avanza, cross sul secondo, impatta Vitolo fuori di un niente sul primo palo.
ilinkovic, lo serve ... si allarga, in mezzo subito per Herrera, che deve solo spingerla in rete: TRAVERSA ancora una volta.
Ancora Martins all'83° liberato in area, va alla conclusione, che finisce raso al palo.

Stavolta ci mettiamo a giocare bene sul sicuro e non succede null'altro.

Grande vittoria e prova d'orgoglio, ma i problemi rimangono e sono evidenti.
Speriamo di dare una sterzata in campionato.
Per il momento ci godiamo questa 

SUPERCOPPA DI LEGA

CAMPIONI

Share this post


Link to post
Share on other sites

3a GIORNATA MASTER LEAGUE

MAVERICK - REAL SALERNO
2 - 1

MORATA

Dopo la conquista della supercoppa di Lega, torniamo in campionato, ancora una trasferta e con questa sono 4 tra coppe e master.
Affrontiamo la squadra "smantellata" per modo di dire di Silvio. Noi abbiamo problemi evidenti e ancora dobbiamo capire come giocare.

 

Purtroppo giochiamo solo 22 minuti e in questi minuti, pochissime occasioni, se non il gol di Belotti che arriva grazie ad una palla persa in attacco, con il nostro giocatore che tiene palla, e di prima il giocatore (non ricordo neanche chi) sradica il pallone lungo sulla fascia, cross in mezzo per Belotti che appoggia facile di testa. Ennesimo blocco, o meglio stavolta è il crash che ci butta fuori in fase di attacco nostra. Ormai sono più le partite che giochiamo spezzate che intere. Che tristezza!

Ricarichiamo per giocare i 73 minuti come da regolamento.

Dopo 10minuti, Belotti, ancora lui di testa prende una traversa a due passi da Butland.
Al 17°, azione manovrata da parte nostra, palla al limite per Milinkovic-Savic, botta di prima: PALO!
Un minuto dopo, Martins se ne va sulla destra, lasciando sul posto Alba, cross al centro, Morata impatta, ma è centrale e facile per De Gea.
Al 22° sempre noi in possesso palla, azione confusa in area avversaria, palla a Fabinho che tira, ma la palla finisce non lontano dall'incrocio.
Al 27° Belotti, marcato si allarga in area di rigore, Fabinho lo placca e l'arbitro dichiara il rigore. Sul dischetto Pjanic, ma Butland è super a deviare in tuffo.
, tutto solo Dopo 8 minuti di gioco, sul secondo affondo di Gelson Martins, traversone sul secondo palo, Bale di testa, parata facile del portiere.
Ci prova un minuto dopo Bakambu in contropiede, ma il suo tiro viene deviato facilmente da Butland.

Al 51° si chiudono i giochi, su mischia in area, la palla arriva a Clyne che da posizione defilata, tira rasoterra sul primo palo ...Butland rimane immobile e palla tra lui e palo. 2-0 il totale.

Ci proviamo con tutte le forze, ma nulla, il rigore di Morata che trasforma per accorciare il risultato arriva ormai al 72°, a meno 1 da giocare. 2-1

Per curiosità la continuiamo, e al 74° la pareggiamo. Incredibile.

Nuova sconfitta in trasferta.
Andiamo avanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

4a GIORNATA MASTER LEAGUE

REAL SALERNO - RIOTOWN 
0 - 0

 

Dopo 2 minuti, da corner, palla a Silva, rimpallo fuori per Milinkovic-Savic, botta, ma Ter Stegen alza sopra la traversa.
Al 5° è Silva che ci prova da poco dentro l'area, ma ancora Ter Stegen è bravo a deviare.
All'8° grossa occasione, contropiede gestito da Morata che avanza, vede Bale sulla sinistra lo serve e scatta, al centro c'è tutto solo lo stesso Morata, Bale invece compie un cross che di cross ha ben poco, alto sul secondo palo dove non c'è nessuno se non il difensore che recupera!
Al 32° Milinkovic da almeno 30 metri, palla sui piedi, largo solo Martins che fa...aspetta un piccione e lo colpisce direttamente in tribuna!
Al 41° ci prova Rakitic, ma Butland è attento sul tiro centrale.

Primo tempo bruttissimo, dove sono palesi i madornali errori che si susseguono

Al 49° su un innocuo colpo di testa di Hazard dopo una carambola in area, finisce piano sul palo e viene poi raccolta da Butland
Al 58° Sule dalla difesa, lancia lunghissimo, dove Hernandez tutto solo in linea con i miei 4 di difesa, raccoglie tranquillo la palla, e si presente davanti a Butland, per nostra fortuna il tiro è centrale e il portiere respinge.
Al 66° Callejon va addirittura in rete, ma si trova in fuorigioco sul cross tagliato di Hazard.
Al 68° corner, palla arriva fuori area a Silva che tira, Ter Stegen alza ancora sopra la traversa.
Al 70° altra occasionissima, corner sul primo palo per Inigo Martinez che non è marcato, potrebbe girarsi e tirare, invece no .. attende e nel tentativo di ripassarla a Bale poco sopra lui, la butta sul fondo ...!!!!
Al 75° Milinkovic di nuovo protagonista ... (in negativo), azione di attacco, palla ricevuta, Martins sulla sua destra si sovrappone, deve solo servirlo nel corridoio, (come nel primo tempo), invece tira (quasi sulla bandierina del corner). Senza parole!

Una partitaccia davvero al limite del giocabile.
Bravo anche Marco che cmq si è difeso bene, ma i limiti di quest'anno nel gioco si vedono e non sappiamo davvero come uscirne.
Le 4 reti in supercoppa pensavamo fossero un bel segnale (anche se pure lì gli errori madornali ci sono stati), invece punto e accapo.
L'anno scorso, con le stesse impostazioni, sulle due fasce eravamo inarrestabili soprattutto in casa, ad oggi non vediamo un minimo di quel bel calcio giocato dalla squadra campione.
Una partenza peggiore in queste prime partite non potevamo fare.

Vedremo!
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo dobbiamo attendere la patch del mercato invernale che arriverà se come l'altro anno tra le 7/8 giornata e penso vedremo il vero gioco di quest'anno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

5a GIORNATA MASTER LEAGUE

STURMUNDDRANG - REAL SALERNO
3 - 1

BALE

Siamo in acque profonde ... davvero non riusciamo a capire cosa vuole quest'anno FM e come dobbiamo giocare.
Affrontiamo il modulo che sta andando in voga, il 3-4-3 con i fluidificanti e 3 punte. E secondo me la prossima volta lo useremo anche noi.

 

Passano 3 minuti, lancio lunghissimo per Sanchez che scatta solo largo sulla destra, si accentra, nessuno che gli va incontro, si permette il lusso di andare sulla linea di fondo e salire fino alla linea di porta, con Butland immobile. N'altro pò entrava anche Sanchez in porta con la palla. 1-0

Ci prova Iniesta da limite in diagonale al 7°, ma Butland stavolta fa il portiere e devia.

Al 21° pareggiamo. Silva recupera palla, Milinkovic viene servito, di nuovo per Silva che attende Bale che sale, lo serve e batte Oblak 1-1

Fuoco di paglia. Palla al centro e letteralmente subiamo subito il gol. 4 passaggi in croce, largo a sinistra per Filipe Luis, cross in mezzo per Benzema in mezzo ai miei due centrali e Butland che esce a prendere le farfalle, la palla passa in area, Bertrand la deve spazzare, invece colpo di testa alla cazzo sempre in area, palla a Iniesta che di testa a mo di ping pong trova Benzema che la spinge nella porta sguarnita con il nostro portiere che evidentemente era a prendere un caffè. 2-1

37° prendiamo anche il terzo. Palla persa a centrocampo, largo sulla sinistra per Benzema, cross lento in mezzo per Falcao, con Inigo in vantaggio, ma niente la palla viene colpita dal colombiano che la indirizza telefonata e centrale, con Butland che rimane lì e la fa passare sopra la testa. 3-1

Finisce così male questo primo tempo.
Nella ripresa decidiamo di cambiare e metterci anche noi con i 3 dietro e i fluidificanti.

Al 46° Martins se ne va, cross Bale impatti ad un metro, ma Oblak la blocca.
Al 62° ci prova Silva da fuori, la palla esce di poco a lato.
Al 67° è Fabinho che dal limite riceve una respinta della difesa e tira, ma Oblak devia il tiro.
Al 78° Bale servito profondo, si trova davanti a Oblak, ma il portiere devia ancora.
Ormai gli avversari si mettono con un 5-4-1
Al 79° Bale crossa al centro per Soares che impatta, ma Oblak oggi non ne vuol sapere e blocca.
All'87° ancora Soares dal limite, un bel diagonale che finisce di pochissimo fuori.
Al 92° potremmo ridurre il passivo, bel cross di Soares tagliato per Morata solissimo a due metri da Oblak, il suo colpo di testa è addirittura alto.

Niente da fare. Secondo tempo con il nuovo modulo giochiamo solo noi, ma non riusciamo ad essere concreti.
Loro crossano male e segnano, noi crossiamo forse meglio e facciamo ridere sugli ultimi metri.

Sconfitta meritata, ma passivo esagerato.
Magari proveremo anche noi questo nuovo modulo dall'inizio.
Per ora va malissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, caprio87 dice:

Io comunque nelle scelte del modulo preferito non ne ho visti molti di 3-4-3 scelti come formazione primaria! :uhm: 

3-4-3 intendo 3 Dc, 2 fluidifacenti 2 cc e 3 pc.

le sto provando tutte comunque è mi sa che devo provare ad abbandonare le ali 😔

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io personalmente uso il 3-4-3 da due anni, e ormai è il marchio di fabbrica dello Sturm..comunque pare che tutti i miei gol siano stati delle cagate, il terzo è stato molto bello invece. Nella ripresa meritavi il gol ma alla fine il risultato mi sembra coerente

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, hesod dice:

Io personalmente uso il 3-4-3 da due anni, e ormai è il marchio di fabbrica dello Sturm..comunque pare che tutti i miei gol siano stati delle cagate, il terzo è stato molto bello invece. Nella ripresa meritavi il gol ma alla fine il risultato mi sembra coerente

Secondo me io parlo arabo quando scrivo! Ho scritto sconfitta meritata, ma sicuramente il passivo è stato esagerato per i gol fumati nella ripresa. L'hai scritto ora stesso pure tu che meritavo il gol.

E poi cosa ci sarebbe di molto bello nel terzo gol scusami ... cross telefonato al centro, Falcao si impone su Inigo, il suo colpo di testa è lentissimo e passa centralmente sopra la testa di Butland! Quasi lo stesso episodio di Morata alla fine, solo che ovviamente dall'altra parte c'è Oblak che la blocca, cosa che poteva benissimo fare Butland! Peace and love!

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, yceap dice:

Secondo me io parlo arabo quando scrivo! Ho scritto sconfitta meritata, ma sicuramente il passivo è stato esagerato per i gol fumati nella ripresa. L'hai scritto ora stesso pure tu che meritavo il gol.

E poi cosa ci sarebbe di molto bello nel terzo gol scusami ... cross telefonato al centro, Falcao si impone su Inigo, il suo colpo di testa è lentissimo e passa centralmente sopra la testa di Butland! Quasi lo stesso episodio di Morata alla fine, solo che ovviamente dall'altra parte c'è Oblak che la blocca, cosa che poteva benissimo fare Butland! Peace and love!

 

Ma perché ti alteri? Cosa non avrei capito scusa..ho scritto che sono d'accordo con la tua analisi che potevi segnare nella ripresa ma alla fine la vittoria ci sta. Stesse parole tue..cosa non avrei capito del tuo "arabo"?

 

Madonna che nervi a fior di pelle..meglio non commentare e limitarsi al proprio topic. Quando si perde tutti così, bah

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, hesod dice:

 

Ma perché ti alteri? Cosa non avrei capito scusa..ho scritto che sono d'accordo con la tua analisi che potevi segnare nella ripresa ma alla fine la vittoria ci sta. Stesse parole tue..cosa non avrei capito del tuo "arabo"?

 

Madonna che nervi a fior di pelle..meglio non commentare e limitarsi al proprio topic. Quando si perde tutti così, bah

sono assolutamente tranquillo ... nel momento in cui mi tendi a ribadire che il risultato è coerente sembra quasi che non condividevi quello che ho scritto. (e che non avessi letto che la sconfitta era meritata) E così io ti ho risposto come hai letto.
Comunque non ho niente contro di te hesod. Tutto apposto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

6a GIORNATA MASTER LEAGUE

REAL SALERNO - MANZA UTD
0 - 0

Un avvio cosi deludente , ma soprattutto senza venirne a capo sul piano del gioco, non ci era mai capitato.
Oggi torniamo in casa e affrontiamo un amico/rivale, Vincenzo e il suo Manza. Stiamo cercando di tutto per uscire da questa crisi, sul piano del gioco prettamente.

 

La partita è lo specchio di questo inizio stagione per entrambe le squadre.
Si va addirittura al 23° per la prima occasione che è del Manza da corner, con Higuain che impatta e Butland risponde bene.
Ribaltamento di fronte, se ne va Gelson Martins, cross in mezzo Morata impatta: TRAVERSA piena!
Noi andiamo spesso al tiro, ma sono tiri sbilenchi, senza senso e nessuno che centra l'obiettivo.
Al 46° andiamo anche in rete con Trent, ma c'era fallo in attacco.
Il Manza si rende pericoloso invece su corner, al 56° con Benatia, ma il colpo di testa è telefonato e centrale.
Non accade nulla di rilevante.

Finisce così, ancora una partitaccia, ancora una pessima figura.
Dalla prossima proveremo il tutto per tutto cambiando in toto.
Speriamo di cambiare qualcosa in corsa, altrimenti la vedo davvero male.

Share this post


Link to post
Share on other sites

7a GIORNATA MASTER LEAGUE

ANDREW'S LYONS - REAL SALERNO
3 - 4

DAVID SILVA, MORATA, BALE (2)

David SilvaÁlvaro MorataGareth Bale

In questa giornata, decidiamo a malincuore di abbandonare le ali visto che non riusciamo a capire davvero il motore di gioco con questo modulo. Proponiamo anche noi 3 dc con 2 fluidificanti e muoviamo qualcosa lì davanti in maniera asimmetrica e partiamo. Oggi tostissima contro Mau che ha una squadra offensiva e difficile da affrontare.

 

E pensiamo subito, visto l'andamento, che anche questa partita sarà come le altre.

E infatti al primo affondo cadiamo.
Passa solo 1 minuto, e da un cross dalla sinistra di Mariano che taglia tutto il campo, trova
Immobile sul secondo palo che non deve far altro che incrociare per l'1-0

All'8° prendiamo anche il secondo. Palla lavorata al limite da Naingollan, serve dentro Son, Trent è ampiamente in vantaggio, poi non si sa perchè rallenta, Son lo supera, nemmeno Butland che potrebbe arrivare sul pallone molto prima del coreano, a soli 2 metri e così per Son è facile insaccare da due passi. 2-0

Non capiamo un emerito c...o. Al 9° un affondo di Bertrand, cross bruttissimo alto, Morata impatta centrale e lento, facile per il portiere polacco.
In ripartenza, lancio dalle retrovie lungo per Immobile, difensori fermi che non salgono, scatto e per fortuna Butland stavolta ci mette na pezza.

Al 10° incredibilmente accorciamo le distanze. Bertrand se ne va sulla sinistra, solito cross alto e telefonato al centro, stavolta è Savic che spizzica sul secondo palo, si fionda Silva che insacca2-1

Al 15° ennesimo lancio in profondità da centrocampo, stavolta è Son che sorprende le nostra retroguardia, e davanti a Butland, riesce a sbagliare per fortuna.

Siamo al 30° e Bertrand stavolta mette meglio in mezzo un cross per Morata, che impatta e colpisce l'ennesimo palo della stagione. La palla finisce sui piedi di Robertson che attende troppo con la palla al piede, Trent gliela ruba, subito in mezzo dove c'è Bale che a due passi non sbaglia. 2-2

Al 33° da corner, colpo di testa di Gibson da due passi, ma è troppo centrale per impensierire il portiere.

Finisce cosi un primo tempo strano, ma che ci vede pareggiare.

Rientra in campo cercando di caricare i giocatori, ma prendiamo il terzo gol.
Corner sul primo palo, Casemiro impatta, Butland bravo a respingere, purtroppo la palla rimane lì, nessuno interviene e lo stesso
Casemiro infila. 
3-2

53° ci riproponiamo in avanti, Silva smista a destra per Trent, bello stavolta il cross tagliato (finalmente uno decente), Bale impatta: TRAVERSA! Incredibili il numero di legni presi in questo avvio di stagione. 

Al 63° andiamo a prenderci il pari. Palla recuperata a destra per Trent, ennesimo ottimo cross tagliato al centro dove si trova Morata che di prima al volo conclude in diagonale.  3-3

Dopo 5 minuti, l'epilogo: azione manovrata nella trequarti avversaria, Milinkovic per Silva, subito per Morata al limite, di prima a Bale che dalla lunetta fa partire un missile ad incrociare.  3-4

Al 71° incredibile occasione per fare il 5°. Palla recuperata a centrocampo, Savic subito di prima per Morata che si allarga, va dentro in mezzo per il solo Milinkovic-Savic ad 1 metro dalla porta, ma il portiere polacco compie un autentico miracolo respingendo d'istinto.

Ovviamente ora la squadra di casa prova il tutto per tutto, ma noi teniamo bene le sortite offensive, rispetto al primo tempo.

All'89° invece è Butland che respinge alla grande un tiro ravvicinato defilato da Sarabia.

Ci difendiamo con i denti e portiamo a casa la prima vittoria finalmente.
Poco da dire e nulla da esultare, bisogna capire dalla prossima se possiamo ancora dire qualcosa con questo cambio di modulo.
Complimenti cmq a Mau che tutto sommato non meritava la sconfitta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/2/2018 at 17:44, yceap dice:

7a GIORNATA MASTER LEAGUE

ANDREW'S LYONS - REAL SALERNO
3 - 4

DAVID SILVA, MORATA, BALE (2)

David SilvaÁlvaro MorataGareth Bale

In questa giornata, decidiamo a malincuore di abbandonare le ali visto che non riusciamo a capire davvero il motore di gioco con questo modulo. Proponiamo anche noi 3 dc con 2 fluidificanti e muoviamo qualcosa lì davanti in maniera asimmetrica e partiamo. Oggi tostissima contro Mau che ha una squadra offensiva e difficile da affrontare.

 

E pensiamo subito, visto l'andamento, che anche questa partita sarà come le altre.

E infatti al primo affondo cadiamo.
Passa solo 1 minuto, e da un cross dalla sinistra di Mariano che taglia tutto il campo, trova
Immobile sul secondo palo che non deve far altro che incrociare per l'1-0

All'8° prendiamo anche il secondo. Palla lavorata al limite da Naingollan, serve dentro Son, Trent è ampiamente in vantaggio, poi non si sa perchè rallenta, Son lo supera, nemmeno Butland che potrebbe arrivare sul pallone molto prima del coreano, a soli 2 metri e così per Son è facile insaccare da due passi. 2-0

Non capiamo un emerito c...o. Al 9° un affondo di Bertrand, cross bruttissimo alto, Morata impatta centrale e lento, facile per il portiere polacco.
In ripartenza, lancio dalle retrovie lungo per Immobile, difensori fermi che non salgono, scatto e per fortuna Butland stavolta ci mette na pezza.

Al 10° incredibilmente accorciamo le distanze. Bertrand se ne va sulla sinistra, solito cross alto e telefonato al centro, stavolta è Savic che spizzica sul secondo palo, si fionda Silva che insacca2-1

Al 15° ennesimo lancio in profondità da centrocampo, stavolta è Son che sorprende le nostra retroguardia, e davanti a Butland, riesce a sbagliare per fortuna.

Siamo al 30° e Bertrand stavolta mette meglio in mezzo un cross per Morata, che impatta e colpisce l'ennesimo palo della stagione. La palla finisce sui piedi di Robertson che attende troppo con la palla al piede, Trent gliela ruba, subito in mezzo dove c'è Bale che a due passi non sbaglia. 2-2

Al 33° da corner, colpo di testa di Gibson da due passi, ma è troppo centrale per impensierire il portiere.

Finisce cosi un primo tempo strano, ma che ci vede pareggiare.

Rientra in campo cercando di caricare i giocatori, ma prendiamo il terzo gol.
Corner sul primo palo, Casemiro impatta, Butland bravo a respingere, purtroppo la palla rimane lì, nessuno interviene e lo stesso
Casemiro infila. 
3-2

53° ci riproponiamo in avanti, Silva smista a destra per Trent, bello stavolta il cross tagliato (finalmente uno decente), Bale impatta: TRAVERSA! Incredibili il numero di legni presi in questo avvio di stagione. 

Al 63° andiamo a prenderci il pari. Palla recuperata a destra per Trent, ennesimo ottimo cross tagliato al centro dove si trova Morata che di prima al volo conclude in diagonale.  3-3

Dopo 5 minuti, l'epilogo: azione manovrata nella trequarti avversaria, Milinkovic per Silva, subito per Morata al limite, di prima a Bale che dalla lunetta fa partire un missile ad incrociare.  3-4

Al 71° incredibile occasione per fare il 5°. Palla recuperata a centrocampo, Savic subito di prima per Morata che si allarga, va dentro in mezzo per il solo Milinkovic-Savic ad 1 metro dalla porta, ma il portiere polacco compie un autentico miracolo respingendo d'istinto.

Ovviamente ora la squadra di casa prova il tutto per tutto, ma noi teniamo bene le sortite offensive, rispetto al primo tempo.

All'89° invece è Butland che respinge alla grande un tiro ravvicinato defilato da Sarabia.

Ci difendiamo con i denti e portiamo a casa la prima vittoria finalmente.
Poco da dire e nulla da esultare, bisogna capire dalla prossima se possiamo ancora dire qualcosa con questo cambio di modulo.
Complimenti cmq a Mau che tutto sommato non meritava la sconfitta.

"chi disprezza compra

Share this post


Link to post
Share on other sites

8a GIORNATA MASTER LEAGUE

REAL SALERNO - AS ROMANINA
2 - 2

SOARES (2)

Soares

Dopo la rocambolesca vittoria in trasferta, proviamo anche in casa lo stesso cambio modulo contro la Romanina.
Cambiamo l'esterno sinistro, dando maggiore profondità e spinta con Dalbert, rispetto ad un più difensivo Bertrand.

 

Al 16° grande occasione, palla lanciata profonda DA Milinkovic per Dalbert, che si presenta in ottima posizione, ma il suo è un tiraccio alto.
19° l'occasione è per gli ospiti, con James che riceva dalla sinistra all'altezza del rigore, tiro al volo e Butland si allunga deviando in corner. 
Al 23° ancora una nostra occasione, con Silva che serve Morata (con un lieve infortunio), da appena dentro l'area di rigore, tiro centrale, telefonato. Incredibile come non azzecchino un tiro fatto bene.
Al 31° è il palo a salvarci da un incornata di Vietto su cross dalla sinistra di Shaw.
Al 33° ancora Dalbert si presenta in ottima posizione, da poco dentro l'area, il suo tiro stavolta è largo sulla destra. I pulcini della primavera secondo me tirano meglio.
Primo tempo davvero imbarazzante per errori e piano di gioco.

Nella ripresa fuori Morata, inconcludente e già claudicante.
Dentro Soares.

Mossa azzeccata: 50° Bale al centro per Savic, dal limite passaggio filtrante proprio per Soares che scatta al limite del fuorigioco, riceve e scaraventa sul primo palo con forza. 1-0

Al 51° possiamo raddoppiare, ancora protagonista Soares, che riceve lungo da Silva, in contropiede sull'out destro, dribbla Carrico, mette in mezzo sul secondo palo per Milinkovic-Savic che deve solo buttarla dentro, ma il colpo di testa finisce altissimo!!!!

57°, gol mangiato gol subito. In fase di attacco Dalbert, nella loro trequarti decide di fare un passaggio sconsiderato arretrato per Fabinho, Vietto la intercetta, lancia subito Hulk sulla destra, scatta, cross dalla trequarti lungo per Muller che fa da sponda centralmente per Vietto che al volo insacca. 1-1

Ma al 77° passiamo in vantaggio. Gran recupero in scivolata di Inigo, che permette la ripartenza per Bale che avanza, serve al limite Soares che di prima fa partire un tiro all'incrocio dei pali. 2-1 

Siamo all'81°, abbiamo una facile occasione per triplicare, Soares in contropiede se ne va, serve affianco Silva, c'è un corridoio ampissimo e scattano sia Bale che Milinkovic che attendono solo il filtrante, invece Silva sbaglia completamente il passaggio, cedendo letteralmente il passaggio ad Abdennour che ringrazia e fa scattare il contropiede avversario largo per Hulk, ennesimo cross lungo sul secondo palo, Muller in anticipo su Trent, stoppa, ha il tempo di aggiustarsi la palla, di avanzare verso il centro e battere Butland. 2-2

Finisce così.
Buttiamo 3 punti importanti e continuano imperterrite le zeppole sul piano del gioco.
Cambiamo e ricambiamo, ma non vediamo miglioramenti.
Oggi se non era per gli unici piedi buoni di Soares e Bale, avremmo addirittura perso.

Complimenti a George.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

9a GIORNATA MASTER LEAGUE

TKM - REAL SALERNO
3 - 0

 

Di male in peggio purtroppo.
Se in casa per fare un punto, dobbiamo sudare sette camicie, in trasferta facciamo proprio pena.
Le stiamo provando tutte e con tutti i moduli possibili, ma sembra che davvero non riusciamo a impostare a dovere i nostri giocatori mi viene da pensare.

A questo punto va da se che pecchiamo noi in qualche cosa, non ho altro che pensare, nonostante le "vaccate" davvero ecclatanti che quest'anno si vedono.

 

Contro il TKM di nicola, proviamo a contrastare le 3 punte con un 5-3-2.

Resistiamo abbastanza bene nel primo tempo dove le azioni degne di nota sono dei padroni di casa.
Sl 22° infatti è Moreno che riceve un cross dalla destra e il tiro al volo si impatta sul palo.
5 minuti dopo ancora Moreno trova il palo su colpo di testa da cross dalla sinistra stavolta.
Noi ci facciamo vedere con un tiro che va a finire a 10 metri dalla porta di Silva dal limite, e una punizione dal limite di Bale (davvero ghiotta) che arriva in curva (e ha 19 in punizioni) non centrando nemmeno lo specchio.

Primo tempo che finisce così.

LA ripresa comincia come ci aspettavamo.
Crollo in picchiata dei miei e primo gol, da un errore di Van dijk che anticipa bene Aspas, ma rimane con la palla ai piedi immobile, Alli gliela toglie indisturbato avanza fino a davanti a Butland e lo batte. 1-0

Dopo 4 minuti, a Jovetic viene permesso di camminare tranquillamente palla a piede, crossa con calma sul secondo palo, Aspas salta e insacca. 2-0

Al 76° il terzo, fotocopia del precedente, Jovetic in mezzo basso stavolta per Aspas che a porta vuota fa 3-0

A noi non è concesso neanche la fortuna di qualche rimpallo favorevole, con un corner dove Inigo Martinez batte sicuro , un rimpallo devia la palla che rimane lì ma viene spazzata.

Bravo a nicola che ha sfruttato tutte le falle della mia squadra.
Male noi che quest'anno davvero non sappiamo che pesci prendere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

Privacy Policy