Project Description

Fifalive League – Ea Fifa 19

Il campionato italiano di Fifa 19 eSports ufficiale della Associazione culturale Italia Che Gioca, è una competizione nata nel 2006 dalla community fifalive.it che ha ideato un campionato online dove ogni allenatore può creare la propria squadra, gestire calciomercato, stipendi e loghi e maglie della propria squadra, e sfidare altri mister, tra i migliori d’Italia, in una competizione divisa in due leghe per vincere il titolo di Campione Italiano di Fifa 18.

ITALIA CHE GIOCA

“EASports FIFALIVE LEAGUE PS4”

logo_icg.png

La EASports FifaLive League è un campionato personalizzato ufficiale non professionistico per EASports FIFA (PS4) ad uso esclusivo dei soli soci dell’Associazione Culturale Italia Che Gioca e segue lo Statuto ed il Regolamento della stessa. Iscrivendosi si potrà assumere il controllo completo di una squadra, dandogli un nome a piacere, avendo un proprio logo, comprando giocatori secondo un budget in determinate sessioni di mercato, facendola giocare in un campionato secondo un calendario pre-compilato, portandola al successo facendola giocare come meglio si crede, il tutto gestito tramite il SITO DEL CAMPIONATO. Insomma sarete Allenatori e Dirigenti, nonché Players in campo che chiedere di più?

Il tutto ha come scopo principale quello di ottenere una comunità in cui il divertimento e l’amicizia sono padroni. Inoltre ci si può misurare con i migliori pro gamer a livello italiano.

TORNEO

Ricordiamo che il database da seguire in fase di creazione della propria squadra nel gioco è quello che è predefinito dal gioco stesso. Inoltre ogni mister dovrà creare la squadra di cui si verrà chiamati a giocare quale allenatore in seconda in caso di assenza del titolare nel gioco.

Qualsiasi modifica o contraffazione sarà punita severamente, portandola all’attenzione del Consiglio Direttivo per le azioni di competenza, che agirà come Statuto e Regolamento della Associazione Culturale Italia Che Gioca.  (Https://italiachegioca.com)

PER PARTECIPARE ALLA EASports FIFALIVE LEAGUE BISOGNA:

1.      Essere soci dell’Associazione Culturale Italia Che Gioca come da Statuto e Regolamento

2.      Seguire ed essere registrati al Forum che trovate all’indirizzo www.fifalive.it (vi indirizzerà direttamente al sito www.ItaliaCheGioca.com/forum)

3.      Iscriversi al sito https://ItaliaCheGioca.com/forum/league/fifa/user/login.php, portale dedicato alla gestione delle squadre e dei tornei.

4.      Leggere, comprendere e accettare in ogni sua parte il presente regolamento

STAFF
Il torneo ha dei responsabili che hanno il compito di far rispettare il regolamento, aggiornare statistiche, classifiche, esprimere pareri riguardanti ricorsi, vigilare sul mercato e qualsiasi altro aspetto che abbia a che fare con il regolare svolgimento del torneo. I responsabili hanno anche il diritto e il dovere di stabilire le sanzioni da infliggere in caso di scorrettezze attenendosi a quanto scritto nel regolamento.
Ogni responsabile si impegna ad agire esclusivamente per tutelare gli interessi della community    e rispettando i principi di imparzialità neutralità.
Nel caso un utente ritenga che un responsabile abbia commesso un abuso di potere o abbia agito a favore di un particolare individuo/gruppo può contattare il Consiglio Direttivo dell’Associazione fornendo le relative prove.
In caso di controversie, ogni utente può fare ricorso contattando in forma privata lo staff che esaminerà il ricorso ed emetterà il suo verdetto accettando o rigettando il ricorso presentato.

1.COMPETIZIONI

1.1 EASports FIFALIVE LEAGUE A

1.1.1 La prima delle due massime competizioni del nostro campionato, 14 squadre che si affrontano a turno nel girone di andata e nel girone di ritorno tramite un calendario prestabilito che i soci possono trovare sul sito della League. Per ogni partita sono assegnati tre punti alla squadra vincitrice dell’incontro e zero a quella sconfitta. In caso di pareggio è assegnato un punto a entrambe. La squadra prima classificata viene eletta squadra Campione della League A.

La squadra classificata ultima retrocederà direttamente in League B. Le squadre classificate al 12 e 13 posto parteciperanno ai Play Out per evitare la retrocessione in una doppia sfida andata e ritorno con la regola dei gol in trasferta e dalla quale la perdente scenderà in B. In caso di parità assoluta si valuteranno in ordine i seguenti parametri:

a) Punti conseguiti negli scontri diretti
b) Differenza tra reti segnate e subite negli scontri diretti
c) Differenza reti dell’intero campionato
d) Maggior numero di reti segnate nell’intero campionato
e) Sorteggio

1.1.2 in caso di arrivo a pari punti nella classifica generale finale, varranno in ordine di priorità la classifica avulsa (scontri diretti), la differenza reti negli scontri diretti, e successivamente, la differenza reti generale.

1.2 EASports FIFALIVE LEAGUE B 

1.2.1 La seconda delle due massime competizioni del nostro campionato. Essa è composta da 14 squadre che si affrontano a turno nel girone di andata e nel girone di ritorno tramite un calendario prestabilito che potrete trovare sul sito della League. Per ogni partita sono assegnati tre punti alla squadra vincitrice dell’incontro e zero a quella sconfitta. In caso di pareggio è assegnato un punto a entrambe. La squadra prima classificata viene eletta squadra Campione della League B e sarà automaticamente promossa in League A.

Le squadre classificate al 2 e 3 posto parteciperanno ai Play Off per la promozione in A attraverso una doppia sfida andata e ritorno con la regola dei gol in trasferta e dalla quale la vincente salirà in A. In caso di parità assoluta si valuteranno in ordine i seguenti parametri:

a) Punti conseguiti negli scontri diretti
b) Differenza tra reti segnate e subite negli scontri diretti
c) Differenza reti dell’intero campionato
d) Maggior numero di reti segnate nell’intero campionato
e) Sorteggio

1.2.2 In caso di arrivo a pari punti nella classifica generale valgono le stesse norme del punto 1.1.2

1.2.3 Per quanto riguarda le squadre che finiranno alle ultime due posizioni, lo staff valuterà l’esonero o meno dei rispettivi mister tenendo presente comportamenti, atteggiamenti e partecipazione degli stessi durante l’intera stagione

1.3 EASports FIFALIVE ITALIAN CUP

La EASports Fifalive Italian Cup è l’esclusiva coppa “Nazionale” a cui partecipano tutte le 28 squadre impegnate nelle League.

Vi saranno 2 fasi:

Fase a gironi: Il torneo è formato da 7 gironi di 4 squadre ciascuna; in fase di sorteggio, ogni squadra verrà messa in 1° 2° 3° o 4° fascia tramite criteri oggettivi di valutazione dello staff in base al Ranking; le squadre appartenenti allo stesso girone si affronteranno in sfide di A/R; accederanno alla fase eliminatoria le prime due di ogni girone. In caso di arrivo a pari punti varranno le stesse regole presenti al punto 1.1.2.

–       Fase eliminatoria: Si partirà dagli ottavi di finale, dove accederanno le prime due di ogni girone e le due migliori terze. Per la determinazione delle due migliori terze varranno in ordine di priorità: maggior numero di punti nel girone; migliore differenza reti; maggior numero di gol fatti; minor numero di gol subiti

–        Le prime di ogni girone si affronteranno contro le seconde e le due migliori terze tramite sorteggio. Agli ottavi di finale non potrà esserci una sfida tra squadre appartenenti allo stesso girone. Le sfide si svolgeranno tramite sfide secche dove in caso di parità al termine dei 90’ il match dovrà essere rigiocato a campi invertiti.

–       Finale: la finale 1-2 posto verrà giocata secondo le modalità della fase eliminatoria, ovvero sfida secca dove in caso di parità al termine dei 90’ il match dovrà essere rigiocato a campi invertiti.

1.4 EASports FIFALIVE ITALIAN SUPERCUP

All’inizio della stagione, verrà giocata una sfida singola fra il vincitore della League A e il vincitore della Italian Cup della stagione precedente, in casa del vincitore della league A. Qualora il vincitore della League A sia lo stesso vincitore della Italian Cup, giocherà la Supercup contro il perdente della finale della Italian Cup. In caso di parità, si andrà al rematch a campi invertiti, finchè non uscirà il vincitore.

1.5 EASports FIFALIVE CHAMPION’S CUP e EUROPE CUP

Quest’anno, alla fine delle Leghe A e B saranno giocate le Coppe Europee, la “Champion’s Cup” (la reale Champion’s League) e la “Europe Cup” (Europa League) per la stagione 2018/19. Le prime 8 classificate in League A parteciperanno alla Champion’s Cup, mentre le prime 8 della League B parteciperanno alla Europe Cup seguendo il tabellone della fase eliminatoria.

–       Fase eliminatoria: Il tabellone partirà solo dai quarti di finale tramite sorteggio. Le sfide si svolgeranno tramite sfide di andata e ritorno dove varranno i gol in trasferta. In caso di perfetta parità, verrà giocato un terzo match in casa della squadra che ha ospitato il match di andata. In caso di parità anche qui al termine dei 90’, verrà giocato un quarto match in casa della squadra che ha ospitato il match di ritorno.

–       La finale verrà giocata in sfida secca in casa della squadra che si troverà nella parte sinistra del tabellone

La modalità della finale ripercorre quella della fase eliminatoria della Italian Cup

 

1.6 EASports FIFALIVE EUROPEAN SUPERCUP

All’inizio della stagione, verrà giocata una sfida singola fra il vincitore della Champion’s Cup e il vincitore della Europe Cup della stagione precedente, in casa del vincitore della Champion’s Cup. In caso di parità, si andrà al rematch a campi invertiti, finchè non uscirà il vincitore.

1.7 GIORNATE, CALENDARIO, APPUNTAMENTI E ORARIO PARTITE

 1.7.1 Come citato in precedenza, i tornei seguiranno un calendario che dovrà essere rispettato salvo diverse disposizioni e ad ogni giornata corrisponderà una data di apertura ed una data di scadenza. Tali date verranno comunicate a tutti gli utenti prima dell’inizio ufficiale della stagione.

 1.7.2 Lo staff procederà ad aprire ogni giornata di campionato o di coppa entro le ore 23.59 del giorno stabilito di apertura, creando un topic per ogni match; a tal proposito, lo staff non è tenuto a taggare gli utenti in quanto, essendoci delle date ufficiali di apertura e di chiusura, gli utenti stessi saranno a conoscenza delle stesse nel loro interesse.

1.7.3 Come citato nel punto 1.7.2 lo staff aprirà un topic per ogni match nel quale i contendenti potranno facoltativamente prendere appuntamento per giocare il match. Per i mister è possibile accordarsi anche in forma privata tramite whatsapp o usando il canale ufficiale di whatsapp “Official Fifalive League”. Allo staff interessa solamente che i match vengano giocati, dunque se non si prendono appuntamenti sul forum ma in privato e il match viene giocato viene accettato ma qualora non fossero presenti gli screen alla scadenza lo staff valuta solo ed esclusivamente quanto riportato nel topic appuntamenti. In caso di appuntamento sul forum seguire le seguenti condizioni:

– Le disponibilità di giorni ed orari devono essere date obbligatoriamente all’avversario taggando lo stesso e scrivendo giorni e orari disponibili (E’ vietato scrivere “quando ci sei” “ci sono ora”)

– In caso di imprevisti da parte di uno o entrambi gli utenti, gli stessi hanno l’obbligo di informare o l’avversario o uno dei componenti dello staff anche in forma privata e nel caso comunicare se ha/hanno la necessità di ricorrere all’allenatore in seconda 

 1.7.4 Le giornate non potranno superare il giorno di scadenza, non è possibile ne chiedere ne concedere proroghe

 1.7.5 Ai fini del corretto svolgimento della stagione, lo staff in caso di match non giocato valuterà in maniera oggettiva la situazione prendendo in considerazione l’interesse sul forum degli utenti nel giocare il match

1.8 SPETTANZE

A fine stagione, ogni squadra riceverà una determinata cifra in crediti, a seconda del piazzamento ottenuto nella stagione appena terminata. Le spettanze sono quelle qui elencate:

League A

1° – 70 milioni

2° – 65 milioni

3° – 60 milioni

4° – 55 milioni

5° – 45 milioni

6° – 40 milioni

7° – 35 milioni

8° – 30 milioni

9° – 25 milioni

10° – 20 milioni

11° – 15 milioni

12° – 10 milioni

13° – 10 milioni

14° – 10 milioni

 

 

League B

1° – 60 milioni

2° – 55 milioni

3° – 50 milioni

4° – 45 milioni

5° – 40 milioni

6° – 35 milioni

7° – 30 milioni

8° – 25 milioni

9° – 20 milioni

10° – 15 milioni

11° – 10 milioni

12° – 5 milioni

13° – 5 milioni

14° – 5 milioni

Fifalive Italian Cup

1° – 10 milioni

2° – 5 milioni

Fifalive Champion’s Cup

1°- 30 milioni

2° – 15 milioni

Fifalive European Cup

1° – 20 milioni

2° – 10 milioni

Fifalive European SuperCup

1° – 5 milioni

Fifalive Italian SuperCup

1° – 5 milioni

 

2. ROSA, SQUADRE E ALLENATORI

Le squadre dovranno essere gestite in modo da non avere mai il bilancio in negativo, detto questo il mister può fare tutti gli scambi che vuole per arrivare ad un massimo di 23 giocatori e un minimo di 18 impiegabili durante le partite (prestiti compresi). Le rose devono contenere almeno 2 portieri.

Ogni rosa dovrà contenere, perlomeno, due giocatori Under 21 (anche in prestito), ovvero nati a partire dal 1° Gennaio 1997

Ogni mister dovrà creare il file per la creazione delle rose seguendo questa breve guida:

  • dal menù di fifa andare in Personalizza -> Profilo -> Salva Rose e creare un file rose (nominatelo in modo che si possa riconoscere)
  • tornare alla home di fifa;
  • personalizza -> modifica squadre -> scarica aggiornamenti;
  • tornare alla home di fifa;
  • in Personalizza -> modifica squadre -> trasferimenti club – andare nella squadra che avete scelto e spostate tutti i giocatori nella “nazione” svincolati;
  • cercate i giocatori che dovete mettervi in rosa nella stessa modalità descritta sopra quando spostavate i giocatori della rosa reale;
  • messi tutti i giocatori che volete nella vostra squadra andate in Personalizza -> Profilo -> Salva Rose e selezionate il file Fifalive League sovrascrivendo quello che avete creato prima.

A questo punto avrete così 2 file di rose; uno con le rose ufficiali e uno con la vostra rosa della League.
Quando accendete fifa, se dovete giocare con la rosa della league fate: Personalizza -> Profilo -> Carica Rose e selezionate il file “Fifalive League”; se dovete giocare con le rose ufficiali fate: Personalizza -> Profilo -> Carica Rose e selezionate il file “Rose1” o quello che c’è.

PRESTATE MOLTA ATTENZIONE A NON ENTRARE IN FUT O CLASSIFICATE CON LE ROSE DELLA LEAGUE CARICATE PERCHE’ RISCHIATE DI DOVER RIFARE TUTTO IL PROCEDIMENTO.
A tutti i mister sarà data la possibilità di scegliere di aggiornare le rose facoltativamente (match day non più obbligatorio) per cui in ogni socio può aggiornare tutte le volte in cui lo ritenga necessario.

2.1 NOMI DELLE SQUADRE

– Il Nome del proprio team non deve essere uguale a squadre reali ne tantomeno contenere il solo nome reale della squadra senza ragione sociale (esempio di nomi non utilizzabili: Napoli, SSC Napoli, Inter FC, Inter, Internazionale, Milan, AC Milan; esempio di nomi utilizzabili: US Napoli, Inter US, Milan Calcio). – Il Nome del proprio team può essere cambiato solo all’inizio della stagione. Ogni mister che siede su una panchina può cambiare nome alla propria squadra soltanto una volta, solo all’inizio della stagione

– Lo stemma di ogni team non può essere uguale a stemmi di team esistenti nella realtà
– Un nuovo mister subentrato al vecchio mister a stagione iniziata non potrà cambiare nome al team prima dell’inizio della nuova stagione, ne stemma.

2.2 ALLENATORI IN SECONDA 

Durante la stagione può succedere che un mister sia impossibilitato a giocare per motivi personali, per questo motivo, ogni allenatore deve avere un allenatore in seconda che lo sostituisca. Ogni mister deve essere l’allenatore in seconda di un altro mister e viceversa che non giochi nella stessa competizione “League”.

All’inizio della stagione, lo staff procederà a postare una discussione inerente alla scelta e comunicazione degli allenatori che deve essere effettuata entro e non oltre la data di scadenza inserita dallo staff; superata quella data sarà lo staff a scegliere gli allenatori in seconda di ognuno.

Se un mister ha problemi nel disputare match dovrà avvisare lo staff del periodo di assenza tempestivamente (ove possibile) per far sì che il suo secondo possa organizzarsi. Se il suddetto mister non avvisa non vi è alcun obbligo per il mister in seconda di ottemperare alle mancanze del sopracitato (non vi saranno provvedimenti disciplinari per il mister in seconda). Qualora il mister assente avvisa il suo secondo di dover giocare e quest’ultimo per mancanza di disponibilità non riesce a disputare il match non vi sarà obbligo di sanzione. I crediti tolti al mister principale per l’uso del secondo, andranno come premio al mister in seconda qualora disputerà il match. Gli allenatori in seconda dovranno giocare, in caso di necessità, qualsiasi match dell’allenatore che debba essere sostituito (coppa, campionato, ecc.) e devono essere informati dal mister stesso che comunicherà loro eventuali squalificati o infortunati.

Nel caso in cui i due mister (ognuno allenatore in seconda dell’altro) debbano affrontarsi in un match di coppa e uno dei due abbia bisogno del sostituto, lo stesso sarà sostituito da un utente sorteggiato dallo staff.

In caso di squadra temporaneamente senza allenatore, il match verrà giocato dall’allenatore in seconda al quale lo staff comunicherà squadra da usare ingame ed eventuali indisponibili.

2.3 PROVVEDIMENTI ED ESONERI

La non osservanza dei punti presenti nel regolamento e comportamenti non consoni sia al presente regolamento che allo Statuto ed il Regolamento dell’Associazione Culturale “Italia Che Gioca” comportano dei provvedimenti che lo staff può in maniera oggettiva prendere.

Tali provvedimenti si suddividono in:

–       Ammonizioni: l’avvertimento viene dato per inosservanze di non particolare gravità, ma che comunque vengono ritenute tali da prendere un provvedimento nei confronti dell’utente interessato. Esempi di ammonizioni: se si postano male gli screen o fuori scadenza, se non ci si fa vivi per disputare il match, se non gli prendono gli appuntamenti per disputare il match, per non aver rispettato parti del regolamento inerenti a quella competizione o a quella fase di mercato ecce cc.

–       Espulsioni: l’espulsione viene comminata a qualsiasi utente che non si attenga in maniera evidente alle norme del presente regolamento e per inadempienze abbastanza gravi che impediscano o minino l’andamento regolare del torneo e può essere integrato da una multa a discrezione dello staff. Dopo 5 ammonizioni scatta l’espulsione che equivale a 3 punti di penalità per la squadra (tolti dalla classifica oppure equivalenti ad una sconfitta nel caso di match a scontro diretto)

–       Esonero: L’esonero viene dato per gravissime inosservanze del presente regolamento e dello statuto dell’Associazione Culturale “Italia Che Gioca” o per recidività. Inoltre, un allenatore viene esonerato automaticamente dopo aver raccolto 2 espulsioni, per l’uso della difesa “tradizionale”, doping dei calciatori in rosa, a discrezione dello staff per comportamenti scorretti. Ad ogni esonero segue una valutazione oggettiva da parte del Consiglio direttivo dell’Associazione Culturale “Italia Che Gioca” che valuterà se espellere o meno l’utente esonerato dalla suddetta Associazione.

–       Multe: Le multe possono, a discrezione dello staff, essere parte integrante di un’ammonizione e vengono decurtate immediatamente dalle finanze (in caso di finanze pari a 0 verranno decurtate alla prima occasione utile)

Si informano, inoltre, gli allenatori partecipanti alla EASports Fifalive League che qualsiasi comunicazione ufficiale da parte dello staff, diviene parte integrante del presente regolamento.

2.4 SUBENTRI A STAGIONE IN CORSO

Nell’arco di una stagione, può succedere che una panchina si liberi in seguito a dimissioni o esoneri.

In tal caso, lo staff in maniera oggettiva proporrà la panchina libera agli utenti soci che si sono distinti in termini di affidabilità sia nei tornei organizzati dall’Associazione Culturale “Italia Che Gioca” sia nell’attività associativa. Infatti, nell’arco della stagione verranno organizzate selezioni interne ed esterne per le squadre che si liberano permettendo quindi di prendere la squadra libera attraverso dei match 1vs1. Nello specifico se si libera una squadra di League A le selezioni interne saranno svolte per i soli mister di League B interessati alla squadra libera, mentre se si liberano squadre di League B ci sarà prima una selezione interna tra i mister di B e laddove nessun mister si candida per la selezione interna si apriranno le selezioni esterne dedicate ai soci in lista di attesa. Le modalità delle selezioni e dei match saranno regolamentate nei topic di riferimento.

Nel valutare a chi proporre le selezioni esterne, lo staff considererà i soci utenti che si mettono in lista d’attesa nel topic di riferimento, tenendo presente che la priorità sarà data a chi parteciperà ai tornei di “ICG” (presenti dunque anche nel ranking), nonché i pregressi dei soci nelle precedenti edizioni della EASports Fifalive League.

2.5 COMUNICAZIONI CON LO STAFF

Qualsiasi cosa ogni allenatore abbia intenzione di comunicare allo staff, salvo i casi citati nel punto 2.2, deve obbligatoriamente effettuarlo tramite forum o mail dello staff fornita a inizio stagione. In alternativa da quest’anno può essere utilizzato il canale whatsapp “Official Fifalive League”. E’ assolutamente vietato contattare in forma privata gli staffer. In tal senso, gli utenti recidivi, potranno essere sanzionati con uno dei provvedimenti citati nel punto 2.3

2.6 PRESENTAZIONE RICORSO

E’ possibile presentare ricorso qualora si pensi ci siano stati comportamenti sbagliati, risultati da non convalidare o rivedere e quant’altro, tramite modulo apposito che troverete nel forum/sito. Il ricorso dovrà essere presentato entro e non oltre 48h dalla chiusura della giornata incriminata. Per il mercato il limite massimo, di invio ricorso, è di 48h dalla chiusura dello stesso. Lo staff valuterà ed emetterà l’esito all’interno della sezione dedicata ai ricorsi con le motivazioni di tale esito.

La valutazione del ricorso o del problema sarà votata da tutto lo staff del torneo.

 

3. MODALITÀ DI GIOCO

3.1 LA PARTITA

3.1.1 Gli incontri seguiranno un calendario stabilito che non dovrà essere saltato a meno di specifiche indicazioni da parte dello staff e secondo il quale l’utente ad invitare ingame l’avversario dovrà essere l’utente che gioca in casa salvo quanto previsto nel punto 3.4.2. Alla fine della partita uno dei due partecipanti dovrà inserire OBBLIGATORIAMENTE nel forum (link alla sezione) la foto delle seguenti schermate:

· Statistiche match
· Eventi match
· Pagelle della propria squadra
– Pagelle della squadra avversaria

Dovranno essere ben visibili marcatori, risultato, ammoniti, espulsi ed infortunati. Non esisterà più la responsabilità per il solo mister che gioca in casa per quanto riguarda gli screen, ma entrambi (chi gioca in casa e chi fuori) devono interessarsi a farli, basta che uno dei due posti (preferibilmente ma non obbligatoriamente quello che hosta giocando in casa).

3.1.2 Nel caso in cui, un mister abbia un giocatore indisponibile per infortunio o squalificato e non vengono mostrati gli screen del match che attestino la reale assenza del giocatore in questione, il giocatore di cui sopra sarà squalificato per ulteriori 3 giornate (verrà in questo caso inserito nel match come infortunato).

3.1.3 I giocatori massimo utilizzabili e che si possono portare in partita sono 18 esattamente 11 titolari e 7 panchinari.
Il numero massimo di sostituzioni è 3.
Le impostazioni sono le seguenti:
durata tempo: 6 minuti
comandi: qualsiasi
velocità di gioco: normale
difesa: difesa tattica

Le Partite Ufficiali dovranno essere giocate in “amichevole online” con le rose personalizzate.

 

3.2 SQUALIFICHE E INFORTUNI

Per ogni match vengono prese in considerazione ammonizioni, espulsioni ed infortuni.

Lo staff, ad ogni match provvederà a compilare il match report sul sito della League in base agli screen inseriti. Le squalifiche e gli infortuni potranno essere visualizzate direttamente sul forum nel topic di apertura della giornata.

Per tutte le competizioni le squalifiche scattano ogni 2 ammonizioni e ad ogni espulsione

Le indisponibilità per infortunio scattano dopo 2 infortuni.

Le ammonizioni ai fini del computo di eventuali squalifiche vengono azzerate quando:

–       Un giocatore durante il mercato di riparazione cambia squadra e lega “da League A a B e viceversa”, non si azzerano se cambia solo squadra

–       Al termine di ogni fase di coppa (Fase a gironi, fase eliminatoria)

–       Quando un giocatore cambia squadra e la nuova squadra, in coppa nella fase a gironi, si trova in un girone diverso da quello della ex squadra.

3.3 DISCONNESSIONI O COMPORTAMENTI SCORRETTI

Al termine della partita i giocatori sono obbligati a non disconnettersi (avviene di solito dopo una sconfitta cocente) ma dare all’avversario il tempo di fare gli screen (oltre al fatto che devono farli loro stessi). Questo comportamento porterà inevitabilmente a delle conseguenze (ammonizioni o esonero), sottolineando che eventuali scuse reiterate quali “si è tolta la luce”, “non lo sapevo”, ecc vengono sanzionate. I mister coinvolti potranno comunque fare ricorso ufficiale via topic o via posta elettronica allo staff. L’indirizzo mail dello staff verrà fornito a tutti gli utenti prima di iniziare il campionato; lo staff valuterà caso per caso e comunicherà la decisione definitiva.

Lo staff inoltre si riserva il diritto di dare il corretto provvedimento, o passare direttamente all’esonero a propria discrezione in base alla gravità delle situazioni.

3.4 GIOCATORI INDISPONIBILI
Chi schiera un giocatore “Indisponibile” (squalificato o infortunato) subirà una sconfitta a tavolino. In questo caso i gol, i cartellini e gli infortuni non vengono presi in considerazione.

3.5 CASO DI BLOCCO O DISCONNESSIONE

3.5.1 In caso di blocco o disconnessione durante la partita i due utenti dovranno procedere nel seguente modo:

1. Se non è terminato il primo tempo ed il risultato è di 0-0 la partita è da ricominciare, mentre in caso di qualsiasi altro risultato diverso dallo 0-0, si ricomincerà dal minuto in cui è avvenuta la disconnessione e dal risultato, fino ad arrivare ad un totale di 95’ giocati. La ripetizione del match o la ripresa dal minuto della disconnessione deve essere effettuata con le stesse identiche formazioni. E’ gradito screen di disconnessione.

2. Se viene ammonito un giocatore nella prima parte di partita e viene successivamente ammonito nella seconda parte della partita il giocatore deve essere necessariamente sostituito con il portiere in 2da (in caso di ripetizione si azzera tutto)

3. Se una squadra si trova con un giocatore espulso quindi con un uomo in meno, e si disconnette la partita, alla ripresa i minuti restanti DEVE giocarli inserendo la stessa e identica formazione pre-disconnessione inserendo al posto dello squalificato IL PORTIERE IN 2da e lo squalificato deve essere messo in panchina e NON UTILIZZATO; (IL PORTIERE NON DEVE ESSERE TOLTO IN NESSUN CASO!!!! In caso il portiere in 2da subentrato si infortuni, bisogna inserire un difensore al suo posto in posizione di AD o AS o ATT).

Nel caso in cui il mister si rifiuti di giocare i restanti minuti di partita (anche 1 minuto) , perché ormai compromessa o altro , la partita verrà assegnata a tavolino ma verranno presi in considerazione eventuali ammoniti , espulsi e infortuni .In aggiunta a ciò lo staff valuterà la sanzione da comminare in seguito al comportamento antisportivo.

3.5.2 Nel caso in cui l’utente che gioca in casa sia impossibilitato ad invitare l’avversario per eventuali problemi di connessione o di server, il match può essere giocato a campi invertiti.

Al momento della pubblicazione degli screen è obbligatorio informare lo staff dell’accaduto

3.6 COMPORTAMENTI IN CASO DI LAG

In caso di lag che renda il match di difficile lettura, gli utenti (anche uno solo) potranno decidere di abbandonare il match informando l’avversario della motivazione. In questo caso il match:

– se il risultato è di 0-0 e non è terminato il primo tempo verrà ricominciato dal primo minuto

– se il risultato è di 0-0 ma il primo tempo è terminato si giocheranno i minuti restanti aggiungendo 5′ di recupero

– se il risultato è diverso dallo 0-0 si giocheranno i minuti restanti più 5 minuti di recupero rispetto i 90 regolamentari

Nel caso in cui il match venga ripreso dal minuto in cui è stato interrotto, un giocatore espulso non può essere schierato e sostituito dal secondo portiere (obbligatorio mettere il secondo portiere in panchina)

Tuttavia, gli utenti possono ricominciare sempre dall’inizio il match se d’accordo entrambi.

Se il match viene portato a termine il risultato verrà omologato senza possibilità di ricorso o lamentela

3.7 SEGNALAZIONI e “DOPING”   

3.7.1 Si ricorda e sottolinea che NON è possibile modificare i parametri e i valori dei giocatori ed è OBBLIGATORIO giocare con la difesa tattica. In merito a ciò qualsiasi utente che abbia il dubbio che l’avversario effettui modifiche o giochi con la difesa tattica può fare le dovute segnalazioni allo staff responsabile.

3.7.2 Lo staff in seguito alle segnalazioni di cui al punto 3.6.1 potrà disporre all’utente segnalato di fare per un tot di partite il video completo del match nel quale verranno mostrati sia i valori di ogni singolo calciatore, panchina compresa, sia l’utilizzo della difesa tattica.

In questo caso, sarà fatto divieto di tagliare il video, pena l’esonero.

A tal proposito lo staff provvederà a mostrare un video tutorial dimostrativo.

 

 

3.8 MELINA e POSSESSO PALLA

Ogni mister può scegliere durante la gara la strategia di gioco che preferisce purché non sfoci in comportamenti “antisportivi” (es. per conservare il risultato ci si chiude in metà campo con retropassaggi continui dall’attacco alla difesa e/o tra difesa e portiere fino alla fine del match). Si consiglia a tutti i mister quindi di mantenere una linea corretta. Laddove un mister subisce da parte dell’avversario questo tipo di atteggiamento può tranquillamente fare un video-prova che manderà allo staff responsabile. Sarà facoltà di quest’ultimo analizzare il caso ed eventualmente sanzionare (punti di penalità oltre alla sconfitta a tavolino per gioco antisportivo).

 

3.9 PRESENZA UNDER TRA I TITOLARI

Ogni mister avrà la possibilità (ma non è obbligato) di guadagnare un “premio presenza” ogni qual volta schiererà tra gli 11 titolari durante i match (ESCLUSIVAMENTE DI LEAGUE) 1 o più under. Precisamente ogni mister guadagnerà 1 milione per ogni Under che giochi almeno UN TEMPO INTERO di match. Il numero massimo di under usati per avere il premio è di 3, pertanto il premio massimo per ciascun mister è di 3 milioni a partita. Il tetto massimo di “premio presenza” valido per l’intera stagione è di 40 milioni.

 

4. GESTIONE ECONOMICA & MERCATO

4.1 GENERALITA’

Il mercato è la fase più emozionante e più attesa della stagione. E’ possibile fare acquisti, cessioni, prestiti e quant’altro le cui regole sono descritte nei successivi punti.

4.2 MERCATO FRA SOCIETA’

Durante tutta la stagione le squadre possono effettuare trattative e i mister firmeranno un pre-contratto nell’apposito topic. Come accade nel calcio reale, quindi, durante l’intera annata del torneo ciascuno può trattare i propri calciatori con i mister “avversari”. Gli scambi saranno depositati però solamente all’apertura ufficiale del mercato, pertanto i giocatori saranno ufficialmente trasferiti soltanto nelle due sessioni di mercato (inizio e metà stagione). Laddove uno dei due mister non rispetta l’accordo in pre-mercato dovrà pagare al mister penalizzato una penale di 50 milioni.

SE E SOLO SE entrambi i mister sono d’accordo a sciogliere il pre contratto non vi è sanzione purché quella trattativa non ne influenzi altre (in quel caso si sanziona). La penalità vale solo per la sola trattativa che concerne “quel singolo giocatore”. Eventuali successivi trasferimenti dello stesso giocatore ad altre squadre non saranno penalizzati ne tutelati.

Tutti possono fare scambi tra loro (anche fratelli, cugini o amici per la pelle) purché rispettino le regole già esistenti.

Se un mister viene esonerato o si dimette dopo aver sottoscritto uno o più pre-contratti, questi ultimi saranno comunque confermati ed ufficializzati poi ad apertura mercato a prescindere dalla volontà del nuovo mister subentrante.

● TRASFERIMENTO A TITOLO DEFINITIVO
Senza limiti di ruolo e numero di giocatori. In uno scambio possono subentrare anche contropartite economiche e/o accompagnate da contropartite tecniche. Si cede o si compra uno o più giocatori, in cambio di altri giocatori e/o crediti. Formule tra le più varie. 1×1, 2×1, 3×1, 3×2. Aggiunta di crediti e così via, chi più ne ha, più ne metta, sbizzarritevi!

Ogni mister potrà valutare a scelta, il proprio giocatore da -10 fino a + 25 milioni rispetto al valore del giocatore su TRANSFERMARKT.

Non si potrà eccedere quella cifra nella definizione delle trattative. La valutazione è valida sia per acquisti per soli milioni, sia per acquisti con scambi, sia per entrambi. Una sorte di Fair Play finanziario. Lo staff ovviamente si riserva di valutare elasticamente singolarmente gli scambi per decidere di annullare o meno la trattativa. Quindi ogni giocatore può valere rispetto al valore di TRANSFERMARKT da -10 a +25 milioni al massimo, a discrezione del mister che detiene il cartellino.

Esempio: Tah vale su TRANSF 40 mln. https://www.transfermarkt.it/jonathan-tah/profil/spieler/196357

Il suo mister che detiene il cartellino può venderlo o per meno a 30 milioni o massimo per 65 milioni

IMPORTANTE: lo staff valuterà attentamente ogni trattativa. Le trattative che, maliziosamente, sono atte al non regolare svolgimento del mercato verranno severamente punite attraverso provvedimenti che possono variare dai provvedimenti di cui al punto 2.3 a semplici multe fino ad arrivare al blocco del mercato

● PRESTITO 

Il prestito è la formula che permette ad una società di concedere il giocatore in questione ad un’altra, pur mantenendo la proprietà del cartellino. Non sarà possibile prendere o dare più di 3 giocatori (totale 6 giocatori, 3 prestati e 3 presi in prestito).  Può essere gratuito o oneroso (in cambio di milioni). Il prestito ha formula annuale o per metà stagione e può prevedere eventuali clausole, quale il diritto di riscatto o l’obbligo di riscatto; lo stipendio potrà essere pagato da una società dall’altra o suddiviso a metà. Nel caso in cui un calciatore venga prestato soltanto per metà stagione e l’accordo prevede che lo stipendio venga pagato dalla squadra in cui gioca, quest’ultima pagherà soltanto la metà dello stipendio annuale del calciatore (calcolato in base al valore generale del giocatore a inizio anno v. paragrafo sugli stipendi). Per i prestiti di una stagione la società detentrice del cartellino potrà risolvere unilateralmente il prestito ma dovrà pagare una penale di 5 milioni.

All’apertura del mercato, verrà aperto un topic relativo ai prestiti, dove ogni utente descriverà le condizioni del prestito (chi paga lo stipendio, il diritto di riscatto, l’obbligo di riscatto) tramite dei moduli precompilati.

Si ricorda che il diritto di riscatto (a favore di una o dell’altra squadra) prevede: l’inserimento di una data entro la quale nessuno può effettuare operazioni sul giocatore in questione se non le due squadre coinvolte; l’inserimento dei milioni da utilizzare in caso di acquisto entro quella data.

L’obbligo di riscatto prevede le stesse identiche modalità del diritto di riscatto, l’unica differenza è che la squadra per cui l’obbligo di riscatto è a favore, è appunto obbligata ad effettuare l’operazione.

ATTENZIONE!!! Cercate di fare attenzione ai milioni in caso di obbligo o diritto di riscatto dietro pagamento in milioni, in quanto, in caso di milioni non disponibili per completare l’operazione, la società che ha il diritto o obbligo a favore dovrà obbligatoriamente mettere sul piatto dei giocatori i cui ingaggi, sommati, vadano a coprire l’intero importo previsto.

● RIACQUISTO DI GIOCATORI CEDUTI IN PRECEDENZA

Un giocatore ceduto potrà tornare nella vostra squadra ma solo dopo aver militato almeno mezza stagione altrove. Se lo cedete prima della chiusura del mercato di metà stagione, per esempio, potrete riacquistarlo solo dopo la chiusura del mercato di fine stagione e arriverà nella vostra squadra a metà stagione successiva. Se invece lo cedete dopo il mercato di metà stagione potrete acquistarlo solo dopo la chiusura del mercato di metà stagione della stagione successiva e arriverà solo a fine della stagione successiva. Un giocatore scambiato/ceduto ad altra società non può essere riacquistato in nessun modo dalla società con cui è stato fatto il movimento. Il giocatore in questione deve, quindi, passare necessariamente per una terza squadra.
ES: Cedo Ammurelli alla Juventus per 50 euro. Potrò riprendere Ammurelli solo da un’altra squadra e non dalla Juve. Lo stesso vale anche per gli scambi.

CLAUSOLE RESCISSORIE 

Le clausole rescissorie sono cifre, espresse in milioni, che se applicate ad uno o a più giocatori permette a questi ultimi di partire obbligatoriamente. Ciascun mister può avvalersi o meno delle suddette, dunque non è obbligatorio inserirle. Chi sceglie invece di applicarle deve tenere presente che:

– bisogna comunicare entro la fine di un periodo comunicato dallo staff i giocatori con le clausole, inserire nell’apposito topic il nome del giocatore e indicare il prezzo in milioni (esempio: Luis Figo, 100 milioni per la rescissione) nonchè la durata della clausola (metà anno o fino alla fine dell’anno includendo quindi anche il mercato di metà stagione)

– una volta applicata la clausola non si può togliere ne modificare durante il periodo scelto

-al prezzo stabilito il giocatore deve obbligatoriamente partire, ma ciò non vieta alcun mister di venderlo ad un prezzo inferiore o superiore se arriva una offerta. Il prezzo della clausola non può superare il 50% del valore del giocatore su TRANSFERMARKT (esempio: Tizio vale 100 può essere venduto tramite clausola a non più di 150 milioni)

DIRITTO DI RECOMPRA, PRESTITO CON RISCATTO E CONTRO RISCATTO

Questa novità permette di inserire una clausola nella Vendita o nel Prestito di un giocatore con diritto di riscatto di riacquistare il giocatore ad un prezzo (già stabilito al momento del deposito della trattativa).il valore non può eccedere il 50% dell’indice Transfermarkt alla data del deposito.

N,B, tale diritto è un opzione che va inserita di comune accordo tra le due parti

Esempio Vendita: cedo Totti per 50 milioni ma inserisco in comune accordo il Recompra che mi permette di riprendere il giocatore tra una stagione entro e non oltre una data già stabilita, pagando la clausola di 75miliini…. Il tetto è massimo ma nessuno vieta di inserire un valore minore.

Esempio prestito con diritto di riscatto e controriscatto: cedo in prestito Totti con diritto di riscatto per l’altro utente, chi presta decide di inserire il controriscatto e quindi di riacquistare il giocatore entro e non oltre 48 ore dal diritto di riscatto esercitato… Il controriscatto può essere fissato per un valore che non può eccedere il 50% del valore del riscatto.

SVINCOLO DI GIOCATORI NON PIU’ PRESENTI IN FIFA

Può succedere che un giocatore, appartenente ad una squadra militante in League, non sia più presente nel db di Fifa. In questo caso, l’utente può decidere se tenere o svincolare il giocatore. In caso di svincolo, non verrà pagata alcuna penale.

4.3 CONTRATTI DEPOSITATI

Per rendere valido un accordo, le due società interessate devono depositare il contratto che certifica la propria trattativa. Durante le fasi di mercato lo staff aprirà le trattative sul sito o sul forum, e tramite la sezione apposita un mister effettuerà l’offerta. L’altro dovrà semplicemente accettare o rifiutare l’offerta fatta, secondo le modalità spiegate. Una volta accettata l’offerta, i giocatori si trasferiranno definitivamente. Una volta effettuata un’offerta, non sarà più possibile tirarsi indietro o modificare l’offerta fatta.

4.4 BUSTE CHIUSE

All’inizio di ogni stagione potrebbe essere data ai manager la possibilità di acquistare i giocatori liberi (coloro che non sono tesserati da nessun’altra squadra della EASports FifaLive League).

Le regole di svolgimento delle buste chiuse verranno rese note in prossimità della suddetta fase di mercato, con annessa spiegazione delle funzionalità del sito o del forum.

4.5 TAGLI

All’inizio di ogni stagione verrà data ai manager la possibilità di effettuare dei tagli gratuiti prima di pagare gli stipendi, ossia “licenziare” i propri giocatori. La fase tagli verrà preceduta da apposito topic con spiegazione delle regole da seguire e delle modalità di svolgimento. Sarà sempre prevista poi una fase tagli “a pagamento” al termine di ogni finestra di mercato. Anche in questo caso vi sarà topic con le relative tariffe applicate per ogni giocatore tagliato.

 4.6 STIPENDI E RINNOVI CALCIATORI

Ogni calciatore quando firma il contratto stabilisce uno stipendio che poi la società puntualmente dovrà elargire al giocatore ogni stagione. Nella nostra Official League il discorso non è differente, ma lo stipendio sarà determinato dall’abilità generale del calciatore. Gli stipendi saranno pagati all’inizio di ogni stagione e valgono ovviamente per tutta la durata della stessa. Qualora non vi fosse un sito di riferimento comunicato dallo staff, il calcolo degli stipendi sarà effettuato prendendo in considerazione il valore “WAGE” di Sofifa moltiplicato x 40 per ogni singolo calciatore in rosa. Basterà calcolare la somma aritmetica dei WAGE di tutta la rosa e moltiplicare x 40 per avere il monte ingaggi (solamente per i calciatori che militano nel campionato cinese il fattore di moltiplicazione per il calcolo degli stipendi è 20)

ESEMPIO: STIPENDIO ANNUALE DI NASTASIC ——> WAGE 38 X 40= 1,52 milioni all’anno (arrotondato a 1,5)

Ogni modifica al valore generale del calciatore in aggiornamenti futuri da parte di EA Sports e quindi anche del wage non influirà sullo stipendio, in quanto già pagato all’inizio dell’anno.

4.7 DIRITTI TV (BONUS E MALUS)

Ogni utente ha la possibilità di aprire la pagina dedicata alla propria squadra (sotto la sezione Teams Channel), dove può pubblicare degli articoli. Ogni articolo pubblicato porta alla squadra dei milioni che vengono accreditati in due fasi, ovvero, alla fine del girone di andata e alla fine del girone di ritorno.

Tuttavia, ogni utente dovrà attenersi scrupolosamente alle seguenti regole:

– Ogni articolo, per ricevere l’accredito, deve essere di almeno 6 righe complete

– Gli articoli possono riguardare solamente mercato e match di campionato.

– Non è possibile fare più articoli sullo stesso argomento

– Saranno valide anche Clip video con highlights dei match giocati o video clip di presentazione di giocatori comprati

Ogni mister riceverà nelle casse proprie i seguenti milioni:

–       + 0,5 milioni per articoli e/o clip video riguardanti il mercato

–       + 1 milione per articoli e/o video clip riguardanti match di campionato

Per tutti i mister che usufruiranno dell’allenatore in seconda è previsto un malus in milioni. I milioni pagati vanno direttamente nelle finanze del mister in seconda che ha sostituito il mister ufficiale. Il pagamento dei milioni va semplicemente calcolato come nell’esempio riportato:

Esempio: GIANFRANCO viene sostituito da EROS 8 volte. GIANFRANCO paga (1×1) (2×2) (3×3) (4×3) (5×3) (6×3) (7×3) (8×3) = 24 milioni che passano ad EROS

I mister che si troveranno, dopo i calcoli tra finanze attuali – malus + bonus, con un risultato negativo (meno di 0 milioni), saranno costretti entro la fine della sezione di mercato invernale a vendere giocatori per milioni oppure tagliare i giocatori della rosa. Per gli utenti che, dopo aver tagliato i giocatori in rosa, si troveranno con un numero di giocatori inferiore al minimo previsto di 18, lo staff darà un tot. di giocatori di ufficio permettendo alla rosa di raggiungere il limite minimo

NB: in caso di somma o differenza totale con decimali, i milioni vengono arrotondati sempre per difetto. I milioni vanno accreditati o tolti all’allenatore, non alla squadra, non subito ma alla fine del girone di andata e a fine stagione.

4.8 BUDGET DI INIZIO STAGIONE

Ogni mister socio avrà a disposizione dei milioni di inizio stagione, derivanti dalla differenza tra spettanze (derivate dai piazzamenti nelle leghe, da vittorie di coppe, dai diritti tv, premi presenza under) e Malus (derivanti dall’uso degli allenatori in seconda ed eventuali multe). Dopo la fase gratuita dei tagli alle suddette finanze saranno decurtati gli stipendi dei giocatori scelti per la nuova stagione.

Inoltre, lo staff, potrà facoltativamente decidere di elargire ulteriori milioni come “premio fedeltà” ai soci che rinnovano la tessera. 

Importante: Qualsiasi comunicazione ufficiale effettuata dallo staff sarà parte integrante del presente regolamento, considerato che il regolamento, inevitabilmente può essere affetto da lacune o incongruenze, quindi lo staff si riserva la possibilità di decidere per qualsiasi situazione non specificata in questo regolamento.

Il presente regolamento è stato ratificato dal Consiglio Direttivo di ICG in data 31/08/2018

 A questo link nella pagina dell’area riservata ai soci della Associazione trovate il comunicato del regolamento ufficiale per la stagione Ea Sports Fifa 2019

https://www.my.italiachegioca.com/regolamento-fifalive-league-fifa-2018/

Buon divertimento a tutti.

I Responsabili della EAsports Fifalive League

Gianfranco Cirillo

Eros Marceddu

Per poter partecipare alla Fifa Live League online ti basta cliccare il bottone sotto che ti porterà nella sezione del forum relativa, dove puoi aprire un post e chiedere tutte le informazioni che vuoi.

https://italiachegioca.com/forum/forum/1723-fifa-19-fifalive-league-ps4/

VAI AL GESTIONALE DEL CAMPIONATO